rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Attualità

Natale a Terni, le celebrazioni ed il pranzo di solidarietà: “Tradurre la Buona Notizia in presenza reale nella quotidianità”

Sabato 24 dicembre alle ore 23.30 nella Cattedrale di Terni il vescovo Soddu presiederà la celebrazione della Notte di Natale

Una festività del santo Natale che porti speranza, faccia partecipi tutti in modo particolare le persone sole, sofferenti, malate e bisognose, i giovani e le famiglie della gioia e dell’amore di Dio. “Il messaggio di pace, fraternità, solidarietà, condivisione, accoglienza che scaturisce dal Natale del Signore Gesù – ricorda il vescovo Francesco Antonio Soddu nel messaggio augurale - lungi dall'essere una nenia che si ripete puntuale ogni anno, trova nei singoli, nelle famiglie, nei gruppi e nelle associazioni un luogo visibile e tangibile in cui la Buona Notizia possa tradursi in presenza reale nella quotidianità, nelle nostre città, nella nostra Diocesi, promuovendo il bene e il benessere di tutti, specie dei poveri nei quali Gesù si identifica con maggiore verità”.

Le celebrazioni del Natale

Sabato 24 dicembre alle ore 23.30 nella Cattedrale di Terni il vescovo Soddu presiederà la celebrazione della Notte di Natale. Domenica 25 dicembre la solenne concelebrazione eucaristica del Natale del Signore alle ore 11 la nella Concattedrale di Narni e alle ore 17.30 la concelebrazione della solennità del Natale nella Concattedrale di Amelia. Nel periodo delle festività dopo Natale, la Chiesa diocesana celebra la conclusione dell’anno venerdì 31 dicembre alle ore 17.30 in cattedrale con il tradizionale Te Deum di ringraziamento presieduto dal vescovo Soddu alla presenza delle autorità cittadine.

 Il pranzo di Natale 

Segno di solidarietà con i bisognosi e le persone sole è il tradizionale appuntamento natalizio del pranzo di Natale in fraternità del 25 dicembre offerto alle persone in situazioni di disagio, difficoltà e solitudine, che si terrà presso la parrocchia Immacolata Concezione alla Polymer. Con il vescovo Francesco Soddu siederanno a tavola circa 120 invitati, assistiti dalle associazioni caritative della diocesi, in gran parte coloro che frequentano ogni giorno la mensa diocesana 'San Valentino', altri ospiti delle case di accoglienza delle parrocchie cittadine, le famiglie seguite dall’Emporio della San Vincenzo de’ Paoli e alcune famiglie che hanno deciso di trascorrere la festa non a casa propria, ma insieme ai più bisognosi della città. I volontari si occuperanno della buona riuscita della giornata, dall’allestimento all’accoglienza, al servizio ai tavoli del cibo che è offerto interamente dall’associazione 'Terni col cuore' presieduta da Paolo Tagliavento.

Hanno contribuito, inoltre, l’Ast che ha offerto i pacchi natalizi da donare alle famiglie presenti al pranzo, e il Lions Club San Valentino che ha donato i regali natalizi per tutti i bambini, oltre ad avere donato la spesa alimentare per 100 famiglie bisognose delle parrocchie di San Valentino, San Giovanni, Santa Maria del Rivo, Santa Croce, Santa Maria della Pace di Valenza. Una solidarietà estesa che si avvale del contributo di tanti benefattori che anche quest’anno per il Natale hanno effettuato raccolte alimentari come gli studenti universitari, quelli del liceo Artistico di Terni per gli Empori solidali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale a Terni, le celebrazioni ed il pranzo di solidarietà: “Tradurre la Buona Notizia in presenza reale nella quotidianità”

TerniToday è in caricamento