Attualità

Fernando, Renzo, Nazareno e gli altri: un libro per ricordare tutti i sacerdoti defunti

Si chiama “Necrologio” il volume curato dalla diocesi di Terni Narni Amelia per “conservare nella memoria” tutti quelli che negli ultimi settant’anni “hanno lavorato in questa vigna del Signore”

C’è don Edmund, ma anche don Fernando, don Nazareno, don Renzo. Insomma, la storia più o meno recente della diocesi di Terni Narni Amelia. Si chiama Necrologio il libro curato dalla curia ternana che “vuole conservare nella memoria di preti, diaconi, religiosi e laici di oggi, i volti e i nomi dei sacerdoti e dei diaconi, che negli ultimi 70 anni circa, hanno lavorato in questa vigna del Signore”.

Nel volume sono ricordati prevalentemente i preti del clero diocesano, i diaconi e alcuni sacerdoti religiosi, ricordati “a voce di popolo” per la loro opera fondativa delle comunità.

SFOGLIA IL LIBRO | Necrologio

Il libro vuole “esprimere gratitudine verso i presbiteri defunti di questa nostra Diocesi di Terni-Narni-Amelia, unione, sintesi e prolungamento delle antiche Diocesi di Terni, Narni e Amelia” ma anche “adempiere al dovere di pregare per i nostri sacerdoti defunti, specie nel giorno anniversario del loro dies natalis e curare per quanto è possibile le loro tombe; educare i fedeli alla memoria e alla gratitudine verso i sacerdoti defunti, ricordando che ciò che siamo e abbiamo, ha radici nella testimonianza di tanti uomini e donne di Dio, che ci hanno preceduto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fernando, Renzo, Nazareno e gli altri: un libro per ricordare tutti i sacerdoti defunti

TerniToday è in caricamento