Lotta al cancro all’ospedale di Terni, la memoria di Sergio e Roberto si trasforma in solidarietà

I fondi raccolti dal Nomadi Fans Club “Spirito Nomade” in occasione di un evento organizzato al teatro Secci, per ricordare i due amici scomparsi, sono serviti per acquistare un poltrona per la chemioterapia per il Santa Maria

Il dolore, il ricordo e la solidarietà. Ieri, 4 agosto, una rappresentanza dell’associazione Nomadi Fans Club “Spirito Nomade” di Terni ha consegnato una moderna poltrona per la chemioterapia al day hospital della struttura di oncologia medica e traslazionale dell’ospedale Santa Maria di Terni.

La donazione, del valore complessivo di 3.500 euro, è frutto del ricavato dell’evento musicale realizzato alcuni mesi fa al Teatro Secci di Terni, in ricordo degli amici Sergio e Roberto. Un nuovo esempio di come la musica possa svolgere una funzione di aggregazione anche a fini di solidarietà.

Alla consegna hanno partecipato il direttore della struttura di oncologia medica e traslazionale, Sergio Bracarda, con il personale di reparto presente e il direttore sanitario Sandro Vendetti, che hanno ringraziato il presidente Danilo Manciucca e gli altri membri dell’associazione per l’importante contributo all’opera di umanizzazione e valorizzazione della struttura.

Oltre a favorire occasioni di aggregazione e amicizia tra i fan del noto gruppo musicale Nomadi, il club ternano promuove l’organizzazione di spettacoli, iniziative e raccolte fondi a scopo benefico che si sono concretizzate in più di 34mila euro di donazioni effettuate dalla sua costituzione nel 2012 a metà giugno 2020. Tra queste iniziative rientra l’evento musicale “Ricordo di due amici: 1° memorial Sergio e Roberto”, svoltosi al teatro Secci di Terni lo scorso 30 novembre. Sul palco ben tre tribute band dei Nomadi (Apparenze, Spirito Nomade e Presa Diretta) oltre al Cantante della solidarietà quale ospite d’onore. La serata benefica è stata organizzata in memoria dei due amici scomparsi a causa del cancro con la volontà di dare un contributo concreto a favore dei malati in cura presso l’oncologia medica dell’ospedale di Terni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

Torna su
TerniToday è in caricamento