rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Attualità

Nominati gli esperti del comitato tecnico scientifico della Fondazione architetti Interamna

I nomi dei membri. Il presidente dell’Ordine degli architetti della provincia di Terni, Stefano Cecere: “Partiremo immediatamente con delle proposte di carattere formativo di alto livello e stiamo programmando un evento culturale a carattere provinciale, se non regionale”

“Il consiglio di amministrazione della Fai ha scelto con grande attenzione esperti di alta caratura professionale, deontologica e di cultura storica nei settori di competenza dell’Ordine e della Fondazione”. Sono le parole entusiaste del presidente della Fondazione architetti Interamna e dell’Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori della provincia di Terni, Stefano Cecere, in merito alle nomine dei membri del comitato tecnico scientifico della neoistituita Fondazione.

L’Ordine, la Fondazione, le fondazioni, le istituzioni e i privati potranno avvalersi delle competenze di Paolo Verducci, docente di architettura e composizione architettonica e urbana dell’Università di Perugia, Cecilia Battistini, esperta del contesto culturale, storico e urbanistico del territorio di Narni, Catia Cruciani, di Orvieto, studiosa del territorio e della sua storia, Ferruccio Della Fina, di Orvieto, ex membro del consiglio dell’Ordine, esperto di formazione e di storia dell’architettura, Danilo Sergio Pirro, studioso del territorio e di storia dell’arte nazionale e locale e Miro Virili, esperto di storia dell’architettura, urbanistica e paesaggistica del territorio del ternano.

Il comitato tecnico scientifico, di supporto alla Fai con funzione consultiva, coadiuva il consiglio di amministrazione nella predisposizione dei programmi di attività e proposte della Fondazione, esprimendo il proprio parere. Esso può suggerire iniziative culturali, di ricerca e di formazione e assicura il collegamento fra l’attività della Fondazione e le voci più autorevoli della cultura giuridica nei settori entro i quali si esplica l’attività della stessa.

“La Fai, espressione dell’Ordine degli architetti della provincia di Terni - specifica il presidente Cecere - oggi è nella sua formazione completa statutaria. Partirà immediatamente con delle proposte di carattere formativo di alto livello e stiamo programmando un evento culturale a carattere provinciale, se non regionale. Il cda ha già avuto contatti con esperti e referenti di prestigio, entusiasti di condividere il progetto della Fondazione. Sono soddisfattissimo di tutto il lavoro svolto e i risultati raggiunti da questo Ordine. Ora siamo a pieno regime e metteremo in programma dei colloqui con le varie amministrazioni e con gli enti locali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nominati gli esperti del comitato tecnico scientifico della Fondazione architetti Interamna

TerniToday è in caricamento