Bombe d'acqua e danni enormi, sei Comuni in ginocchio: chiesto lo stato di emergenza

Da Amelia a Todi, Avigliano, Montecastrilli, i sindaci si riuniscono e chiedono i finanziamenti: danni per oltre due milioni di euro. Consorzio di Bonifica Tevere Nera in campo - LE INTERVISTE

Bombe d’acqua e danni enormi in poche ore. Frane, dissesti, crolli di mura cittadine e strade cancellate, perfino un intero campo di calcio spazzato via. Il maltempo e i nubifragi di questi ultimi giorni hanno letteralmente messo in ginocchio un territorio che va da Todi ad Amelia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sei i Comuni danneggiati, in particolare Avigliano Umbro, Castel dell’Aquila, Montecastrilli. Ma tutti i Comuni di questa fascia della provincia ternana hanno avuto e continuano ad avere seri problemi e criticità tanto da richiedere lo stato di emergenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti i sindaci dei territori colpiti si sono “raggruppati” per far sentire la loro voce e chiedere aiuto a Regione e Stato. Un comitato di aziende e cittadini si è già costituito spontaneamente, il consorzio di Bonifica Tevere Nera presieduto da Massimo Manni si è immediatamente attivato con le istituzioni per sopralluoghi e studi con l’obiettivo di portare dati alla mano e chiedere fondi per interventi di ripristino e messa in sicurezza: “Danni ancora in corso di quantificazione – spiega – ma che superano i due milioni di euro, abbiamo fatto già interventi per circa 200mila euro”.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

Torna su
TerniToday è in caricamento