Nuova attività a Terni. Una sfida affascinante: “Quartieri sempre più valorizzati. Scommettiamo ed investiamo sul nostro futuro”

‘Al Villaglori’ raddoppia aprendo un pubblico esercizio a Borgo Rivo oltre a quello già presente che riprende il nome della piazza in centro: “Allargheremo la nostra proposta grazie al laboratorio presente nel locale”

foto tratta da facebook

Una nuova sfida affascinante per scommettere sul proprio futuro. I ragazzi di ‘Al Villaglori’ hanno deciso di raddoppiare ovvero aprire un pubblico esercizio a Borgo Rivo. L’inaugurazione si è tenuta lo scorso 7 settembre, mantenendo il medesimo brand con il quale il locale si è fatto conoscere nel centro cittadino.

“La nostra è un’attività a conduzione familiare” raccontano alla nostra redazione di www.ternitoday.it “Il centro non è più quello di una volta, da un punto di vista del movimento di persone. Vogliamo comunque proseguire in largo villa Glori e contestualmente avviare il nuovo percorso a Borgo Rivo. Un’opportunità che ci è capitata quella di prendere in gestione il bar. La periferia – affermano - merita una maggiore attenzione, funziona bene nel rapporto che si instaura da un punto di vista delle relazioni personali. I quartieri, intesi come vere e proprie realtà, sono sempre più valorizzati. Ce ne siamo accorti durante la pandemia l’importanza di poter fruire di esercizi di prossimità. L’obiettivo è stato quello di scommettere sul futuro, mantenendo il medesimo nome”.

Lavori e servizi offerti

Le difficoltà legate al post emergenza sanitaria sono state superate, da un punto di vista prettamente logistico: “I lavori per l’inaugurazione sono iniziati dopo Ferragosto, in breve tempo siamo riusciti ad aprire. Gli operai, seguendo tutte le normative in auge, ci hanno consentito di inaugurare lo scorso lunedì. Rispetto al Villaglori in centro non sono previste le guardie di sicurezza, come è previsto nel progetto DivertiAmoci. Possiamo contare su tavoli per l’occupazione del suolo pubblico. Inoltre ci stiamo muovendo per allargare le nostre proposte anche per i pranzi e le cene oltre che, naturalmente, tutti gli altri servizi offerti”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Nel locale del Rivo deteniamo infatti un laboratorio che ci consente di poter offrire prodotti variegati ai nostri clienti. Siamo aperti tutti i giorni e nel fine settimana dalle 5,30 alle 3 della notte, insomma praticamente quasi tutto il giorno alternandoci. Complessivamente ci lavoriamo in 6-7 persone in entrambe le attività. Abbiamo un motto – ci tengono a precisare - chiudiamo solo quando l’ultimo cliente lascia il locale poiché è giusto curare ogni singolo dettaglio”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento