Nuova incursione del covid nel palazzo della provincia di Terni. Positivo un dipendente del settore tecnico

Un dipendente del settore tecnico è risultato positivo al covid-19. Disposta la chiusura immediata degli uffici e la sanificazione delle aree interessate da parte del presidente Lattanzi.

Un nuovo caso di positività all'interno del palazzo della provincia di Terni. Si tratta di un dipendente del settore tecnico. Dopo aver appreso la notizia, il presdidente Giampiero Lattanzi, in coordinamento con il servizio igiene e prevenzione dell’ente, ha attivato le procedure previste per la tutela della salute.

Il personale del settore tecnico è stato fatto evacuare dagli uffici. L’ala di Palazzo Bazzani nella quale si è verificato il caso di positività è stata chiusa al pubblico, ai dipendenti e adogni altra persona con la relativa sospensione delle attività tecnico-amministrative.

Il provvedimento di chiusura durerà tre giorni a partire da martedì 27 ottobre. La riapertura degli uffici è prevista per la mattinata di venerdì 30 ottobre, salvo il verificarsi di altre situazioni di emergenza.

Nel frattempo, il servizio igiene e prevenzione ha attivato le procedure di sanificazione. Le operazioni riguarderanno sia il settore tecnico che tutti gli uffici della provincia siti all’interno di Palazzo Bazzani e occupati dall’amministrazione provinciale.

Al momento sono 3 i casi di positività al covid-19 fra i dipendenti dell'ente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

Torna su
TerniToday è in caricamento