Il Pala Di Vittorio si rifà il look, cantiere entro l’estate: il dettaglio dei lavori

Coni e Comune di Terni mettono sul piatto 150mila euro: a nuovo la facciata e l’impianto di illuminazione, saranno creati anche altri 24 posti auto. L’assessore Melasecche: poi rifaremo bagni e spogliatoi

Coni e Comune di Terni mettono sul piatto 150mila euro per rinnovare il Pala DI Vittorio. “Passo dopo passo – spiega l’assessore comunale ai lavori pubblici, Enrico Melasecche - avanzano i progetti di riqualificazione degli impianti sportivi della città”.

Nell’ambito del fondo sport e periferie del Coni è stato infatti predisposto il progetto per l’abbattimento delle barriere architettoniche del Pala Di Vittorio che sarà finanziato per 100mila euro dal Coni e per 50mila euro dal Comune di Terni. “Migliorerà notevolmente tutta la parte anteriore – spiega Melasecche - sia per l’aspetto estetico che per l’illuminazione conferendo una ben diversa dignità architettonica”.

Progetto a parte è quello che prevede la creazione, dal lato del viale, di una nuova piazzetta antistante l’ingresso. “I nuovi impianti di illuminazione, sia quello della facciata che quello della piazzetta – dice l’assessore - miglioreranno la sicurezza specie di sera e in inverno per gli atleti e le atlete che usufruiscono di quella struttura. Verranno anche realizzati 24 nuovi posti auto”.

Entro poche settimane sarà bandita la gara di appalto ed entro l’estate l’apertura del cantiere.

Il Pala Di Vittorio – aggiunge l’assessore - ha inoltre necessità del rifacimento dei bagni e degli spogliatoi che si cercherà di finanziare successivamente con la devoluzione di mutui di vecchia data mai utilizzati da anni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Inizia il week-end "arancione". Ecco cosa si potrà fare e cosa no

Torna su
TerniToday è in caricamento