rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Attualità

Terni, nuovo singolo per la cantautrice Valeria Crescenzi: “Racconta l’autismo e vuole farlo senza pretesa”

Il brano denominato ‘Adam’ uscirà domenica 2 aprile in occasione della Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo

Un nuovo singolo per la cantautrice Valeria Crescenzi. Domenica 2 aprile, in occasione della Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo, uscirà Adam scritto in collaborazione con Saverio Grandi. La traccia racconta e circoscrive la quotidianità del protagonista: “Lui batte le sue mani quando è felice/e consuma i suoi ricordi a furia di pensare/fa sì con la testa la sua bocca si blocca/guarda in alto in silenzio poi dimentica tutto/ma non riesce a ballare/lui non riesce a ballare. Poi mi abbraccia forte/non si stanca per ore/si abbandona mentre dorme/non conosce le paure. Nel corpo di un uomo/c’è quello di un bambino/ che ripete il suo nome”. A firmare l’arrangiamento e i suoni è Filippo De Laura, mentre Valeria Crescenzi suona il flauto traverso, oltre a essere la voce solista e l’autrice del testo.

A tal proposito la cantautrice osserva: “L’ho scritto in modo istintivo, mentre cominciavo le mie ricerche come studentessa di musicoterapia, dopo aver letto il libro Se ti abbraccio non aver paura di Fulvio Ervas, che riassume la storia di Franco Antonello e suo figlio Andrea”. Il brano racconta: “L’autismo e vuole farlo senza pretesa, in chiave pop, leggera. È solo una finestra sull’autismo, che è davvero anche tanto altro. Non è la mia canzone a poterlo spiegare. Tuttavia è sincera come me: questa è stata la spinta che mi ha portato a pubblicarla, mi emoziona”.

La regia del videoclip girato a Terni è stata affidata a Roberto Mazzarelli, già autore del videoclip di Vernice: “Anche questo video è legato fortemente alla canzone e realizzato a colori, per interpretare le sfumature di mondi diversi. Vede la partecipazione straordinaria di Veronica, una ragazza che ho avuto la fortuna di incontrare grazie alla musica e alla musicoterapia" afferma la cantautrice ternana. “Si è davvero divertita e io con lei: non c’è niente di recitato nel video, siamo davvero quello che si vede. Con Roberto ci siamo ritrovati dopo il Covid, grazie a questa canzone e ai poteri che detiene la musica. Ci siamo sentiti e confrontati, gli ho fatto vedere una foto del muro colorato, che l’ha incuriosito e l’ha portato in città”.

Il singolo: “Farà parte del mio secondo album, dopo Imperfetto attualmente in lavorazione e vedrà la collaborazione del cantautore Antonello Armieri. Ho incontrato Saverio Grandi tanti anni fa in Umbria e abbiamo scritto alcune canzoni insieme, per vedere se i nostri mondi riuscivano ad incontrarsi. Questa canzone, in particolare, venne fuori in pochissimo tempo e mi è rimasta sempre nel cuore, così ci siamo risentiti qualche mese fa e abbiamo deciso di farla uscire. È stato bello ritrovarlo – conclude – poiché la sottoscritta cambiata e diversa, un’altra Valeria e lui sempre una roccia, un pilastro a cui fare riferimento. Ci siamo subito riagganciati ed ecco il risultato della magia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, nuovo singolo per la cantautrice Valeria Crescenzi: “Racconta l’autismo e vuole farlo senza pretesa”

TerniToday è in caricamento