Attualità

"O rallenti o muori". La campagna di sensibilizzazione di alcuni cittadini in via Montesi, a ridosso delle Marmore

La segnalazione è stata pubblicata sul profilo Facebook di Sandro Piccinini: "Un invito "gentile" a moderare la velocità all'interno del centro abitato"

Una campagna di sensibilizzazione "dal basso", che lascia poco all'immaginazione: una serie di cartelli appesi in alcuni punti strategici nelle zone di via Montesi e via Faggetti, a ridosso delle Marmore, che invitano a moderare la velocità di percorrenza delle strade cittadine. Lo slogan è eloquente: "O rallenti o muori". 

195281537_10222343303624981_6409946736118406751_n-2A mettere in evidenza l'iniziativa sul suo profilo Facebook, è Sandro Piccinini: "Stamattina - scrive -, dopo essere uscito di casa per andare al lavoro, lungo il paese sono comparsi alcuni cartelli che invitano con "gentilezza" alcuni automobilisti e motociclisti scorretti a moderare la fortissima velocità all' interno del centro abitato.

Tutti i cittadini che abitano e vivono qui in via Montesi o via Faggetti - prosegue Piccinini -, sono angosciati e preoccupati da questo stato di cose. Lo ribadiamo sono necessari provvedimenti e interventi prima che accada qualcosa di brutto: telecamere,dossi,segnaletica,vigilanza, dissuasori e tutto quello che può fermare questi mascalzoni. Il Comune risponda, il sindaco risponda".

Una campagna di sensibilizzazione che, tuttavia, è durata solo qualche ora. Infatti, durante la mattinata uno a uno sono stati divelti tutti i cartelli. La speranza è che sia passato il messaggio.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"O rallenti o muori". La campagna di sensibilizzazione di alcuni cittadini in via Montesi, a ridosso delle Marmore

TerniToday è in caricamento