menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ordinanza del sindaco, indagine su presunte esche avvelenate dopo decesso di un cane

Il primo cittadino Giorgio Cocco demanda alla polizia municipale locale di avviare un’indagine “Attenzione alla possibile presenza di esche”. L'episodio è accaduto a Porano in provincia di Terni

Attenzione alla possibile presenza di esche avvelenate”. Il sindaco di Porano Giorgio Cocco ha emesso un’ordinanza con la quale dispone un’indagine, su presunti bocconi avvelenati ritrovati in Via Boccetta, a seguito del decesso di un cane nella zona. Il primo cittadino, dando incarico alla polizia municipale di condurre gli accertamenti, ha anche dato disposizione all’ufficio tecnico di provvedere a tabellare l’area interessata con la dicitura “Attenzione possibile presenza di esche avvelenate". Inoltre ha ordinato la bonifica della via nel caso di esito positivo degli accertamenti da parte dell’istituto zooprofilattico. Come si legge nell’ordinanza emessa: “L’eventuale bonifica dovrà essere effettuata con l’ausilio di volontari, guardie zoofile o nuclei cinofili antiveleno e organi di polizia giudiziaria”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento