Orgoglio italiano in cucina, è ternano lo chef migliore del Lussemburgo

Il ristorante di Roberto Fani a Roeser premiato dalla prestigiosa guida gastronomica Gault&Millau

È nato a Terni il miglior chef del Lussemburgo. La prestigiosa guida gastronomica Gault&Millau ha infatti premiato il ristorante di Roberto Fani a Roeser come migliore del Paese. In Lussemburgo Roberto era arrivato nel 2014 e nel 2016 ha aperto il suo ristorante in un paesino a poca distanza dalla città di Lussemburgo. Ma la sua avventura nell’olimpo della cucina era partita a 20 anni da Guadamello di Narni dove con il ristorante Monte del Grano 1696 aveva ottenuto addirittura una stella Michelin.  

“Probabilmente il motivo per cui siamo stati premiati è che non ci piace scendere a compromessi, qui la nostra cucina piace quando è adattata al gusto locale, noi invece amiamo raccontare la nostra autenticità”, dice Roberto Fani al Gambero Rosso.

Leggi l'intervista completa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

  • FOTO | Controlli a tappeto fra Terni e Narni. Posti di blocco al confine con la città

Torna su
TerniToday è in caricamento