menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ilaria Cucchi mercoledì a Orvieto

Ilaria Cucchi mercoledì a Orvieto

Ilaria Cucchi scrive al film fest di Orvieto: "Mio padre non ci vede più dal dispiacere"

Anticipata a mercoledì la consegna del premio alla sorella del geometra romano nell'ambito rassegna sui diritti umani: "Devo tutelare i miei familiari"

" Mio papà ogni sera guarda il film su suo figlio, è seriamente provato, tutta la nostra famiglia lo è. Mio papà stamattina si è svegliato e non vedeva più dall'occhio destro. Il medico gli ha detto che potrebbe essere stato un trauma da forte dispiacere. Devo tutelare i miei genitori che hanno visto il proprio figlio morto in quelle condizioni terribili ".

Questo il messaggio che Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, il geometra romano ucciso dopo un pestaggio in caserma, ha inviato oggi agli organizzatori del film festival sui diritti umani di Orvieto chiedendo di modificare la data della premiazione che sarebbe stata in programma nel pomeriggio di domenica 4 novembre.

La consegna del premio Antigone sui diritti umani a Ilaria Cucchi e all'avvocato della famiglia Fabio Anselmo è stata così anticipata a mercoledi  31 ottobre alle 19 al cinema Corso di Orvieto. All'appuntamento, che ora farà da prologo alla rassegna che si aprirà ufficialmente il 1 novembre e andrà avanti fino a domenica 4, parteciperà l'avvocato Paola Bevere dell'associazione Antigone.  Rimane invariato invece il calendario per la proiezione del film sul caso Cucchi  Sulla mia pelle”  di Alessio Cremonini, domenica 4 alle 18 al cinema Corso.  A seguire il dibattito sul carcere con  Patrizio Gonnella,  presidente di Antigone, e  Susanna Marietti, c oordinatrice nazionale Antigone. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento