Ospedale di Terni, il nosocomio ternano ed un importante ruolo nella ricerca su Parkinson

Il dottor Carlo Colosimo è stato infatti eletto co-presidente del panel scientifico su tali malattie promosso dell'Accademia Europea di Neurologia

ospedale di Terni

L’Azienda ospedaliera di Terni avrà un ruolo importante - a livello europeo - nella ricerca scientifica e nella formazione medica sul Parkinson e i disturbi del movimento. Il dottor Carlo Colosimo, direttore della struttura complessa di Neurologia-Stroke Unit dell’ospedale ternano, è stato infatti eletto co-presidente del panel scientifico su tali malattie promosso dell'Accademia Europea di Neurologia (European Academy of Neurology, EAN), l’unica organizzazione internazionale che rappresenta tutti i neurologi europei e che attualmente conta ben 45mila membri. 

Tra gli obiettivi di questo gruppo di esperti scientifici, guidato dal dottor Colosimo, il coordinamento a livello europeo della ricerca clinica in questo campo, la diffusione delle buone pratiche neurologiche in tutti i paesi dell’Europa, il supporto al comitato scientifico della EAN nell'organizzazione dei congressi annuali e alla stessa Accademia Europea di Neurologia nella formazione medica continua degli specialisti e nella produzione di linee guida diagnostiche e terapeutiche secondo i più elevati livelli di prove scientifiche, che poi verranno utilizzate nella pratica clinica da tutti i neurologi europei.

 Un lavoro strategico, considerato che il Parkinson è una malattia neurodegenerativa sempre più diffusa con il generale invecchiamento della popolazione, che interessa quasi un milione e mezzo di persone in Europa, circa 250mila in Italia e 5mila in Umbria, colpendo in particolare le funzioni motorie, vegetative, comportamentali e cognitive, con conseguenze importanti sulla qualità di vita delle persone interessate. Per costruire una rete di supporto alla cura e al benessere dei pazienti e delle loro famiglie e favorire le relazioni con le istituzioni locali, regionali e nazionali, lo scorso anno il dottor Colosimo aveva promosso la costituzione dell’Associazione Parkinson Terni (AParT) che è già attiva e sta per federarsi con il network nazionale Parkinson Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

  • Coop contribuisce a combattere il Coronavirus: “Abbassato il prezzo delle mascherine chirurgiche in vendita nei negozi”

  • Maggiore rappresentatività nei confronti del governo. La lettera del sindaco Latini alla presidente Tesei

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento