Ospedale Santa Maria di Terni: “Troppi disagi per i pazienti”

Il consigliere della Lega Sergio Armillei: “Nonostante tutte le rassicurazioni si assiste con una continuità preoccupante a situazioni di disagio”

ospedale di Terni

Una serie di eventi, susseguitisi nei giorni scorsi, hanno acceso i fari mediatici sull’ospedale di Terni. Il consigliere della Lega Sergio Armillei dichiara a tal proposito: “Nonostante tutte le rassicurazioni che provengono dal Santa Maria si assiste con una continuità preoccupante a situazioni di disagio non solo per i lavoratori del nosocomio ternano, ma in particolare per i malati.
E' pur vero che eventi negativi possono accadere senza preavviso ma ultimamente questi al Santa Maria avvengono con una frequenza tale che anche la statistica più ottimistica non lascia adito a dubbi. Recentemente – sostiene Armillei - si è verificato un accadimento grave per i degenti, con grandi difficoltà nella distribuzione del vitto, con un ritardo di ore della distribuzione dei pasti, con disappunto dei pazienti e dei parenti già esasperati dalla mancanza del condizionamento dell'aria in reparti e servizi. Un caldo insopportabile che ha richiesto in molti casi l'utilizzo di ventilatori portati da casa. Non è ammissibile in periodi di calura come questo lasciarsi trovare impreparati e non adeguatamente attrezzati. I disagi logistici si vanno a sommare a quelli assistenziali dove gli allungamenti delle liste di attesa per gli interventi programmati continuano ad allungarsi senza che reali soluzioni vengano prese.
I concorsi per l'assunzione del personale rimangono bloccati dalla Regione – sottolinea il consigliere - e in attesa che questa si renda conto della situazione si continua con i turni massacranti che i sindacati di categoria hanno già messo in evidenza. Da tempo denunciamo la situazione che non vede soluzioni reali se non un continuare a campare senza un serio piano di intervento da parte di chi dovrebbe avere per primo rispetto della sofferenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Inizia il week-end "arancione". Ecco cosa si potrà fare e cosa no

Torna su
TerniToday è in caricamento