rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Attualità

Ospedale di Terni, si cercano medici per i turni notturni al pronto soccorso, scatta il nuovo avviso

Altro tentativo dell’azienda ospedaliera per fra fronte alla grave carenza di personale. Domande aperte per tutto il 2024

L’azienda ospedaliera di Terni ancora alle perse con la grave carenza di personale nel pronto soccorso. Così, ecco pubblicato il nuovo avviso di manifestazione per far fronte alla criticità da parte dell’azienda con il mirino soprattutto sui “turni notturni in regime di produttività”. L’avviso sarà aperto per tutto il 2024 ed è rivolto ai “dirigenti medici disponibili all’effettuazione di turni di guardia notturna in regime di produttività aggiuntiva ex articolo 115 del contratto collettivo nazionale del 19 dicembre 2019, presso la struttura complessa di pronto soccorso e accettazione”. Nell’articolo viene specificata la tariffa per ogni turno di guardia notturna, fissata in 480 euro lordi.

L’avviso, comparso venerdì, è stato anticipato dalla delibera firmata giovedì dal direttore sanitario Andrea Casciari, nella quale si sottolineava come “nell’anno 2023 l’amministrazione ha avviato procedure selettive di manifestazione di interesse per il reclutamento di personale medico da destinare alla struttura complessa di pronto soccorso e accettazione, senza tuttavia rilevare adeguata partecipazione da parte dei candidati e, conseguentemente, un soddisfacimento parziale e non sufficiente del fabbisogno rappresentato”. 

Da qui l’avviso, con i termini di presentazione delle domande: “Considerata la perdurante carenza di organico presso le strutture di pronto soccorso aziendale, il presente avviso resta aperto fino al 31/12/2024, senza prevedere un termine per la presentazione delle domande. L’elenco dei dirigenti medici partecipanti sarà pubblicato nel sito aziendale nella sezione ‘Avvisi e Concorsi’ ed aggiornato con cadenza trimestrale. Nell’ipotesi in cui pervenga un numero superiore di domande rispetto al fabbisogno aziendale, l’azienda potrà autorizzare tutti i candidati idonei ad effettuare le prestazioni aggiuntive ex art. 115 del contratto collettivo nazionale del 19 dicembre 2019 e sarà cura del direttore del dipartimento procedere alla distribuzione equa dei turni tra i dirigenti interessati”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Terni, si cercano medici per i turni notturni al pronto soccorso, scatta il nuovo avviso

TerniToday è in caricamento