Ospedali di Narni e Amelia, la petizione: “Raccolte 1800 firme per il pieno funzionamento di nosocomi e distretti aperti”

L’iniziativa di Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil del territorio si è svolta a Narni e verrà ripetuta ad Amelia nella giornata di sabato

foto iniziativa

I sindacati dei pensionati Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil del territorio hanno lanciato una petizione che ha trovato, in poco tempo, l’adesione di 1800 cittadini sottoscrittori. Stamattina, giovedì 19 novembre, si è tenuta una manifestazione – davanti al nosocomio narnese – che verrà ripetuta ad Amelia nella mattinata (ore 10) di sabato 21 novembre. La raccolta firme è stata consegnata al sindaco Francesco De Rebotti.

“In questo momento ci sentiamo cittadini di serie B - hanno spiegato i rappresentanti sindacali illustrando l’iniziativa - ed è per questo che abbiamo voluto raccogliere il forte malcontento che c’è tra la popolazione locale e tradurlo in richieste precise. Le abbiamo inoltrate anche alla presidente della Regione e al direttore dell'Inps di Terni”. 

In particolare i sindacati e 1800 cittadini firmatari chiedono di: “Portare a termine secondo le procedure stabilite l’iter per la costruzione del nuovo ospedale, il più grande investimento mai fatto sul territorio da 60 milioni di euro”. Inoltre, si chiede di garantire fino all’apertura del nuovo ospedale la: “Piena funzionalità di quelli attuali di Narni e Amelia, compresa la riapertura H24 del primo soccorso e dei distretti”. Infine, i sindacati sollecitano “tempi certi” per la costruzione della Casa della salute di Amelia e la riapertura degli uffici Inps di Amelia e Narni.

Incontro istituzionale

L’attenzione sull’ospedale di Narni Amelia, al netto dell’emergenza Covid, rimane alta. La Presidente della Regione Donatella Tesei, l’assessore alla Sanità Luca Coletto e la presidente della Commissione Sanità Eleonora Pace annunciano un incontro, che si terrà giovedì della prossima settimana. Al tavolo parteciperanno i sindaci di Narni e Amelia ossia Francesco De Rebotti e Laura Pernazza, allo scopo di affrontare la questione e formulare un’ipotesi di lavoro condiviso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uno store internazionale di abbigliamento apre in centro a Terni. Al via le selezioni: “Entro la fine del 2020 l’inaugurazione”

  • Coronavirus, ecco il farmaco più efficace contro ansia, depressione e panico da pandemia

  • Umbria Arancione | La nuova ordinanza regionale nella sintesi grafica

  • Umbria arancione | Misure restrittive confermate dalla Tesei fino al 29 novembre

  • Coronavirus, nove decessi e 344 guarigioni. A Terni superata la soglia dei 1600 attuali positivi

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

Torna su
TerniToday è in caricamento