rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Attualità

Padel mania, come giocare al meglio senza il rischio infortuni: l'evento nella sala Arpa

Per la prima volta in Italia specialisti riuniti a Terni per discutere delle patologie correlate a questo sport sempre più diffuso anche in città

E’ lo spazio della sala convegni Arpa Umbria che ha ospitato il primo congresso nazionale dedicato allo sport del Padel e in particolare alle patologie che coinvolgono spalla, gomito, mano e polso, rachide, ginocchio, caviglia e non solo. Si è parlato anche di lesioni muscolari e riabilitazione. Un evento atteso dai professionisti del settore, ma anche dai tanti atleti, istruttori e allenatori che ruotano sul territorio e nel nazionale intorno a questo sport.

Si stima infatti che il Padel abbia raccolto solo negli ultimi 5 anni 500.000 giocatori assidui in Italia con un trend in continua crescita. Solo nell’ultimo trimestre del 2021 sono state giocate oltre un milione di partite. Il Padel è infatti uno sport “beginner friendly” adatto anche a chi non ha mai messo piede su un campo sportivo poiché relativamente facile da giocare ed organizzare, piacevole ed aggregante. Questo permette a molti sportivi di tutte le età di praticarlo senza però la dovuta preparazione e controllo della gestualità specifica, aumentando così il numero degli infortuni muscolari ed articolari.

L’evento è stato promosso dal dottor Fabio Lamperini, Specialista in ortopedia e traumatologia a Ortopedia e Traumatologia dell'ospedale Santa Maria di Terni, ed è il primo di questo genere in Italia. All’apertura dei lavori hanno partecipato il sindaco Leonardo Latini, il delegato provinciale Terni del Coni Fabio Moscatellli e il vicepresidente del Coni Moreno Rosati. Nella prima parte del convegno si sono alternati con i loro interventi il Dr. Alessandro Massarini, il Dr. Fabio Lamperini, il Dr. Luca Braghiroli e il Prof. Giuseppe Rinonapoli. La seconda metà della mattinata è stata invece scandita dal Dr. Leonardo Pasotti, il Dr. Mauro Casavecchia, il Dr. Pierluigi Antinolfi e il Dr. Andrea Bonetto. Le porte della Sala Arpa si sono aperte per ospitare quindi un grande congresso multidisciplinare - primo di una lunga serie - patrocinato dal Comune di Terni, dall’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Terni, dall’Azienda Ospedaliera “Santa Maria” Terni, dall’Usl Umbria 2, ma anche dalla FIT (Federazione Italiana Tennis) Nazionale e Umbra, e dal Coni Sez. Umbria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padel mania, come giocare al meglio senza il rischio infortuni: l'evento nella sala Arpa

TerniToday è in caricamento