rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Attualità

PalaTerni, debutta la nuova struttura del McDonald's. In arrivo il primo evento internazionale dopo l’inaugurazione del palazzetto

Proseguono i lavori per la realizzazione della grande opera: “Impegno massimo per rispettare il cronoprogramma nonostante le difficoltà di carattere generale”

Una nuova struttura in costruzione, all’interno del grande cantiere del PalaTerni. Andando a dare uno sguardo, all’interno nell’area dedicata al complesso, è infatti possibile scorgere dove sorgerà il nuovo McDonald's ossia una delle attività che faranno parte integrante del polo commerciale. Nella fattispecie in prossimità della curva Sud, dello stadio Libero Liberati. Altra novità in arrivo lo spostamento dei botteghini per consentire l’ampliamento del cantiere e la temporanea collocazione delle postazioni, in quella opposta, rispetto a dove sono presenti.

Alla redazione di www.ternitoday.it è intervenuto  Sergio Anibaldi che ha fatto il punto della situazione, sullo stato di avanzamento degli interventi: “Stiamo procedendo con i lavori per la famosa copertura, il completamento delle opere di urbanizzazione in zona stadio, proseguendo anche sulle ulteriori strutture. È stato portato a termine il basamento a terra per il posizionamento dei botteghini (in prossimità del monumento dedicato a Libero Liberati ndr). Infine attendiamo novità per la torre accanto a dove sorgerà il McDonald's”.

I tempi di realizzazione: “Posso confermare che, nonostante tutte le problematiche di carattere generale, l’impegno profuso è massimale per inaugurare il nuovo palazzetto dello sport entro l’anno, come da cronoprogramma. Gli operai lavorano anche durante i weekend, in tal senso. Le criticità maggiori riguardano gli approvvigionamenti che non dipendono da noi”. Per la parte commerciale rientrante nell’opera di interesse pubblico: “Stiamo valutando una possibile anticipazione, presumibilmente entro la fine dell’estate. Naturalmente occorrerà verificare se l’area potrà essere fruibile per parcheggi e viabilità. L’idea è quella di evitare concomitanze, in termini di inaugurazioni, anche per questioni di ordine pubblico. Era previsto nella convenzione di anticipare alcune attività attraverso stralci funzionali. Doveroso – sottolinea il project manager - restituire alla città ciò che sarà pronto. La programmazione deve far fronte alle contingenze del momento. La speranza è che nel corso della stagione primaverile possano venir meno tutte le criticità esistenti, per procedere spediti verso l’apertura del palasport”.

Ulteriore ed importante aggiornamento riguarda i Mondiali di scherma paralimpica che si svolgeranno nell’autunno 2023 a Terni. Nel corso degli ultimi giorni sono stati avviati i primi contatti, tra le parti interessate, per capire se possibile – o meno - farli svolgere proprio al PalaTerni. Per dare una ulteriore connotazione alla portata della competizione iridata, è stata presentata nel corso dell’Expo2020 di Dubai all’interno dell’iniziativa “L'Italia mondiale dello Sport e dei Grandi Eventi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PalaTerni, debutta la nuova struttura del McDonald's. In arrivo il primo evento internazionale dopo l’inaugurazione del palazzetto

TerniToday è in caricamento