Palasport, Enrico Melasecche:"Non ci sono state dimissioni nella commissione"

L'intervento dell'assessore ai lavori pubblici in merito alla valutazione della busta tecnica/economica della Salc S.p.A.

melasecche

L’assessore ai lavori pubblici Enrico Melasecche è intervenuto sul tema Palasport smentendo le indiscrezioni relative a presunte dimissioni di tre membri della Commissione aggiudicatrice:"Con riferimento a ripetute notizie di stampa relative alle dimissioni prima di due membri della Commissione aggiudicatrice della gara per il Palazzo dello Sport, poi di un terzo- afferma Melasecche- comunico che sono tutte destituite di ogni fondamento. Gli stessi membri della commissione hanno spontaneamente dichiarato al sottoscritto che tali notizie non sono vere e neanche il dirigente competente ha al momento ricevuto alcuna dichiarazione al riguardo. Ritengo gravissimo tutto ciò perché potrebbe contribuire a determinare una turbativa d’asta, reato previsto dal codice penale, per questo ribadisco di essere a disposizione per ogni verifica e chiarimento su tale argomento”. Come è noto la commissione era stata nominata lo scorso 27 febbraio a seguito una determina del dirigente Renato Pierdonati. Il presidente è Marco Fattore, mentre gli altri componenti sono Alessia Almadori, Andrea Zaccone, Mauro Manciucca e Stefano Marinozzi 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento