PalaTerni: dal centro raccolta rifiuti alla demolizione del mattatoio. Il grande cantiere ed il ricollocamento per gli operatori

La giunta comunale ha approvato il progetto esecutivo. Tutto pronto per il grande cantiere che porterà alla nascita del palasport

foto cantiere PalaTerni

A piccoli ma significativi passi verso il nuovo palazzetto dello sport. La giunta comunale ha infatti licenziato il progetto esecutivo, propedeutico per dare l’ok all’avvio del grande cantiere che interesserà l’ampia area adiacente al Libero Liberati. Un investimento complessivo di 18 milioni di euro: “Straordinaria occasione di sviluppo per Terni” ha ricordato l’assessore ai lavori pubblici Benedetta Salvati.

I passaggi intermedi quanto importanti

Dopo aver proceduto alla demolizione del Foro Boario si è passati al centro raccolta rifiuti. Anche in questo caso, proprio nelle ultime ore, l’area è stata liberata e pronta per essere coinvolta nel progetto PalaTerni. Un ulteriore step riguarderà il mattatoio. Nel corso dell’ultimo sopralluogo si è infatti stabilito, secondo il cronoprogramma, che la struttura verrà consegnata il prossimo 3 settembre così come il magazzino comunale della viabilità per procedere con le demolizioni. Resta però ancora in auge l’annosa questione del ricollocamento. Lo ha ricordato il capogruppo del Partito Democratico Francesco Filipponi poiché ancora non ci sono novità significative per gli operatori. Come è noto era stata scelta la strada di Tavernolo per costruire il nuovo mattatoio ed il mercato ortofrutticolo senza, quantomeno al momento, svolte positive in tal senso.

Il post del capogruppo Filipponi che ricorda le attività svolte nell’area dove sorgerà il grande cantiere: “Oggi (ieri ndr) è l'ultimo giorno di lavoro per lo storico mattatoio della nostra città ancora una volta per l'incapacità di individuare soluzioni alternative. Ciò fa seguito al venir meno del mercato ortofrutticolo, allo spostamento disastrato allo Staino dei mercatali del mercatino settimanale, dove ancora sono costretti ad operare tra breccia e polvere ed infine al riposizionamento del servizio comodo per le prove e gli esami di scuola guida per la patente A”.

LAVORI AL PALATERNI: LA GALLERIA FOTOGRAFICA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

Torna su
TerniToday è in caricamento