Palazzo Carrara e le sue bellezze. Rossi: “Procedere spediti verso il restauro degli affreschi. Cinque anni di attesa”

Il capogruppo di Terni Civica ha presentato un’interrogazione al sindaco ed assessore competente chiedendo delucidazioni in materia

foto di repertorio

Un luogo del cuore ma anche culla della cultura cittadina. La location di Palazzo Carrara è stata infatti sede della biblioteca comunale dal 1933 al 2004. Al suo interno sono presenti dei meravigliosi affreschi che attendono, un intervento di restyling, da cinque anni. Il capogruppo di Terni Civica Michele Rossi, ha sollecitato l’intervento mediante un’interrogazione rivolta al sindaco Leonardo Latini ed all’assessore preposto Andrea Giuli. “E’ dal 2015 che si aspetta il restauro artistico della Sala Apollo e Dafne e della Sala degli stemmi di Palazzo Carrara, finanziato in quell’anno per un importo di circa 75mila euro dalla Fondazione Carit” ricorda Michele Rossi.

“Nell'estate 2019 si sono conclusi i necessari e propedeutici lavori edili ed impiantistici di climatizzazione. Sul restauro degli affreschi seicenteschi di Gerolamo Troppa e la nuova fruizione degli spazi siamo in ritardo. Non si è potuto dar corso al restauro, per le problematiche che hanno interessato il Comune di Terni negli anni recenti e che hanno portato alla dichiarazione del dissesto. Sono già stati spesi 1 milione e 350mila euro – conclude il capogruppo - fra pulizia, consolidamento e miglioramento sismico, abbattimento delle barriere architettoniche, adeguamento degli impianti e riorganizzazione funzionale degli spazi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Terni sotto shock, è morto l’avvocato Massimo Proietti. Il cordoglio delle istituzioni e l'annuncio dei funerali

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

Torna su
TerniToday è in caricamento