Palazzo Contelori, un gioiello in attesa di rilancio: “Inaccettabile che tale patrimonio sia abbandonato”

L’interrogazione a firma dei consiglieri di minoranza del Movimento cinque stelle riguardante lo stato dell’immobile e iter del bando di assegnazione

Cesi

Un gioiello in attesa di rilancio. Palazzo Contelori a Cesi, edificio risalente al 1400 e costruito dalla famiglia del cardinale omonimo, può beneficiare in un ostello dotato di molteplici confort. Nello specifico è dotato di ventidue posti in camere con servizi. Inoltre dispone di quattro mini appartamenti con cucina attrezzata, tre sale polivalenti, auditorium, bar, sala tv, sala giochi e studio, postazione internet, ascensore e ristorante.

I consiglieri del Movimento cinque stelle, interrogano giunta e primo cittadino sullo stato di assegnazione del bando: “A ottobre 2018 avveniva l’aggiudicazione definitiva a favore della società Italian Holidays s.r.l.” e: “Di quando si darà luogo alle procedure necessarie all’assegnazione definitiva e quando si potrà avere il rilancio di tale palazzo”. A tal proposito i consiglieri ricordano che: “Ad oggi non si hanno notizie aggiornate di tale assegnazione"

"Lo stato di Palazzo Contelori - affermano - risulta quello di uno stabile con porte chiuse, catene, vecchie insegne ad indicare reception/B&B e in attesa di avviare il processo di riqualificazione a tinta turistica. Il progetto della concessione trentennale aveva lo scopo di farlo diventare una sorta di punto d’appoggio turistico. Infine la nuova stagione estiva turistica è alle porte, ed è inaccettabile che tali patrimoni comunali rimangano in stato di abbandono”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Inizia il week-end "arancione". Ecco cosa si potrà fare e cosa no

Torna su
TerniToday è in caricamento