menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Parcheggio sotterraneo di San Francesco, abbassamento delle tariffe in arrivo: Si rimedia ad una disparità di trattamento”

L’atto di indirizzo presentato da Michele Rossi è stato esaminato nel corso della terza commissione: “L’obiettivo è concedere ai residenti nell’area a traffico limitato di fruire di una significativa scontistica”

E’ stato approvato all’unanimità l’atto di indirizzo, presentato dal capogruppo di Terni Civica Michele Rossi, all’interno del quale si richiedeva la modifica, dell’applicazione della scontistica, per i residenti nell’area a traffico limitato. Il consigliere lo ha sottoposto all’attenzione della terza commissione consiliare, dopo averlo depositato ad inizio febbraio. Come viene ricordato dell’atto di indirizzo, evocando una delibera di giunta datata 2014: “Non si capisce lo scriteriato e ingiusto deliberato fatto da chi amministrativamente ci ha preceduto che concede, ad esempio, ai residenti di Via XI Febbraio di poter sottoscrivere un abbonamento scontato e non lo permette a chi è residente a pochi metri dalla stessa via (es. Via Sant’Alò) o addirittura si trova praticamente sopra al parcheggio in questione (Largo Ottaviani)”.

Al termine del confronto, erano presenti anche l’amministratore unico di TerniReti e l’assessore comunale alle partecipate, il voto favorevole della commissione: “Si rimedierà ad una situazione che negli anni ha prodotto diversità di trattamento e dunque ingiustizia tra i residenti del centro città. Una scelta – afferma Michele Rossi - che potrà aiutare a liberare le vie e piazze del nostro centro storico dall’eccessiva presenza di automobili, attraverso l’incentivo all’uso della struttura di San Francesco. Un significativo aiuto nella lotta alla sosta selvaggia e per tutti quei residenti che letteralmente non sanno più dove parcheggiare le proprie autovetture. Tale intervento – prosegue il capogruppo - si inserisce nel corretto impegno nel trovare il giusto equilibrio e sintesi tra le esigenze dei residenti, quelle dei commercianti e di tutti noi cittadini che desideriamo poter vivere pienamente in ordine e sicurezza il nostro centro città, luogo per eccellenza di socializzazione, storia e bellezza”.

Dal punto di vista prettamente pratico: “Si procederà ad un veloce lavoro di modifica della Delibera di Giunta Comunale del 2014 con la finalità di allargare il perimetro dell’area individuata e di inserire le zone, all’interno della Ztl, ad oggi escluse”. Infine Michele Rossi sottolinea che: “Appassionano le parole della dirigenza della partecipata che, andando oltre a quanto proposto dall’atto, annuncia la volontà di voler lavorare ad abbassare le tariffe del parcheggio attraverso operazioni flessibili volte a sostituire l’attuale con una tariffazione massima. L’obiettivo finalmente è quello di non avere più posti vuoti nella struttura”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento