rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Attualità

Parcheggio di via Proietti Divi, via libera al completamento: “Quasi 400 posti per consentire un accesso più rapido al centro”

L’assessore Benedetta Salvati afferma: “Nella stessa area, alla sinistra della passerella provenendo dalla stazione, sarà realizzata anche una nuova area di sosta per i bus extraurbani”

“Una piccola rivoluzione per il sistema dei parcheggi ternani che porterà, finalmente, ad un utilizzo importante della passerella pedonale sopra la stazione ferroviaria. Inoltre garantirà a tutti, specialmente a chi proviene da fuori città, un accesso più rapido non solo ai servizi della stazione, ma anche al centro storico”. L’assessore ai lavori pubblici Benedetta Salvati ha annunciato le novità concernenti il completamento del parcheggio situato in via Proietti Divi, alle spalle della stazione ferroviaria. Nel corso della mattinata di oggi, mercoledì 24 novembre, è stata infatti approvata la delibera di giunta riguardante il progetto esecutivo.

Tale intervento ha un valore di 693.851,52 euro finanziati per € 533.400 derivati da contributi del programma di Agenda Urbana e per il resto da un cofinanziamento comunale. Secondo l’assessore Salvati tale completamento: “E’ atteso da tempo e consentirà l’ampliamento dell’area di sosta esistente su Viale Ettore Proietti Divi, su area di proprietà del Comune, per un totale di 280 nuovi posti auto che si aggiungeranno agli oltre 100 già esistenti. Alla fine – osserva Benedetta Salvati - avremo quindi un grande parcheggio da quasi 400 posti. Nella stessa area, alla sinistra della passerella provenendo dalla stazione, sarà realizzata anche una nuova area di sosta per i bus extraurbani”. Sarà così completato e attrezzato il nodo d’interscambio modale in corrispondenza della passerella pedonale che si collega con la stazione Ferroviaria, Piazza Dante e il terminal bus urbano.

divi-2

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggio di via Proietti Divi, via libera al completamento: “Quasi 400 posti per consentire un accesso più rapido al centro”

TerniToday è in caricamento