Mercoledì, 23 Giugno 2021
Attualità

Parco Rosselli, interventi di indagine sulla qualità del terreno: “Finalmente disponibili i fondi per effettuare le verifiche”

Una volta portata a termine la caratterizzazione del terreno, si potrà decidere come intervenire per l’eventuale bonifica e poi procedere con la progettazione della riqualificazione del parco

foto Parco Rosselli

Sono iniziati, all’interno del Parco Rosselli, gli interventi d’indagine sulla qualità del terreno - cosiddetta caratterizzazione - per verificare, tramite carotaggi, la presenza di elementi inquinanti. Una volta portata a termine tale procedura, sarà possibile decidere come intervenire per l’eventuale bonifica, per poi procedere con la progettazione della riqualificazione del parco.

“Il parco Rosselli è purtroppo chiuso da anni – affermano l’assessore all’urbanistica Leonardo Bordoni e l’assessore al verde pubblico e all'ambiente Benedetta Salvati – da quando nel 2014/2015, a seguito della messa in sicurezza di alcune alberature venne alla luce il potenziale inquinamento del terreno sottostante. Finalmente sono ora disponibili i fondi per effettuare gli interventi di verifica, tramite il piano periferie e così la società incaricata ha iniziato oggi a sondare il terreno, anche all’esito della conferenza dei servizi tra i diversi enti interessati che è stata convocata per definire la vicenda".

"L’obiettivo – concludono gli assessori Salvati e Bordoni - resta quello di restituire ai cittadini un’area verde fondamentale per il quartiere che per troppo tempo è rimasta chiusa, ma di farlo quando ci saranno tutte le condizioni per la sicurezza, un po’ come è accaduto per la parte storica del parco delle Grazie”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Rosselli, interventi di indagine sulla qualità del terreno: “Finalmente disponibili i fondi per effettuare le verifiche”

TerniToday è in caricamento