Parco Rosselli a Terni. Dall’abbandono totale alla riqualificazione: “700 mila euro per la riapertura del polmone verde”

L’assessore Benedetta Salvati: “Dal progetto esecutivo che andrà a gara ci sarà la possibilità di individuare la ditta preposta nell’effettuare le indagini necessarie”

foto di repertorio

Spettacoli, eventi, iniziative, presentazioni (celebri quelle della Ternana ad esempio ndr) prima della chiusura datata marzo 2015. Da cinque anni il parco Rosselli è nel totale abbandono tra rifiuti, bivacchi e soprattutto incursioni. A tal proposito, come afferma l’assessore Benedetta Salvati: “Sono state completate tutti gli interventi di ripristino che ci sono stati chiesti dalla Questura”. L’area infatti era facilmente raggiungibile, poiché le recinzioni erano state divelte. Inoltre, in diverse occasioni, i residenti avevano denunciato la presenza di siringhe lasciate all’incuria.   

Le novità annunciate dall’assessore Benedetta Salvati

“Deliberemo l’approvazione del progetto esecutivo del piano di caratterizzazione e manderemo a gara il piano con i fondi del piano periferie” annuncia l’assessore Benedetta Salvati “Si tratta del primo step per la riqualificazione dell’area. Ci sarà da capire se e che tipo di contaminazione persiste all’interno del suolo. Lo si potrà capire dal piano di caratterizzazione, il quale al suo interno detiene numerosi campionamenti. Dopo l’approvazione da parte di tutti gli enti (Arpa, Regione, Provincia) il progetto esecutivo andrà a gara che permetterà di individuare la ditta preposta, nell’effettuare le indagini necessarie.

Con i risultati capiremo come procedere con un progetto di bonifica piuttosto che altro. Sono previsti 700 mila euro complessivi in parte destinati alla bonifica in parte per la riqualificazione”. Il parco era stato chiuso al pubblico per due ordini di ragioni. La prima derivante dal rischio caduta alberi e l’altra relativa alla possibile presenza di eventuali scorie nel sottosuolo.

LA RECINZIONE AL PARCO ROSSELLI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

Torna su
TerniToday è in caricamento