Restyling complessivo della Passeggiata. Approvato l’emendamento per il progetto: “Un parco nel cuore dei ternani”

Si tratta di uno dei due emendamenti presentati dal capogruppo di Terni Civica Michele Rossi. In questo specifico caso sottoscritto da Doriana Musacchi (Gruppo Misto) e Lucia Dominici (Forza Italia)

foto di repertorio

Un progetto per il restyling complessivo della Passeggiata. Nel corso della seduta del Consiglio comunale è stato approvato un emendamento al Dup presentato da Michele Rossi (Terni Civica) e sottoscritto da Doriana Musacchi (Gruppo Misto) e Lucia Dominici (Forza Italia). La finalità è quella, all’interno del piano triennale ai lavori pubblici, di incaricare: “Gli uffici a predisporre una progettazione di riqualificazione complessiva del nostro parco storico. Un progetto che magari pronto per il prossimo anno potrebbe raccogliere l’attenzione di mecenati e fondazioni che potrebbe sommarsi alla somma derivante da un prestito di €500mila per l’annualità 2022”.

Un parco nel cuore dei ternani che troppo spesso è stato anche oggetto di atti vandalici di ogni ordine e grado. “Nella progettazione si valutino nuovi materiali per il rifacimento dell’anello che percorre il parco, si proceda comunque a eliminare gli elementi oggi di degrado, come alberi deperenti. Inoltre al bilanciamento della vegetazione a pareggio, alla ricollocazione di piante giunte a fine ciclo o di scarso valore ornamentale, al rifacimento pavimentazioni usurate e sostituzione degli arredi in materiale legnoso che presentano evidenti segni di deterioramento per poi inserire nuove aree di sosta conviviali allo scopo di favorire l’aggregazione. Ponendo infine attenzione – è specificato all’interno - anche al ripristino dei giochi d’acqua esistenti in modo da ottenere il gradevole effetto rinfrescante”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il secondo emendamento fa riferimento al sistema museale e nello specifico al gestore il quale: “Deve operare in base alle linee culturali che l'amministrazione è tenuta ad aggiornare annualmente e a dar luogo ad una ampia attività in collaborazione che rispetti tutte le espressioni culturali della comunità ternana, con particolare attenzione alle sue tradizioni, alla sua storia, alla attività formativa che si svolge negli istituti scolastici di primo e secondo grado”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nasce il primo ristorante fantasma in città. L’idea di un giovane ternano: “Voglio contribuire al rilancio del nostro territorio”

  • Ferite al volto e alla testa e una spalla fratturata: anziano aggredito in centro a Terni mentre va a votare

  • Incidente sul raccordo, mezzo pesante si ribalta e viene tamponato: autotrasportatore in rianimazione

  • Turismo, Terni fa il pieno e incassa l’oscar di Volagratis: è la prima tra le dieci mete emergenti del 2020

  • Mercatino di Natale a Terni. Cambia la location dopo le polemiche dello scorso anno: “Via libera a 60 mila euro per gli eventi"

  • Referendum, un plebiscito per il “sì”: i risultati definitivi comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento