rotate-mobile
Domenica, 10 Dicembre 2023
Attualità

Un percorso immerso nel verde: il viaggio sostenibile lungo la ciclovia Terni-Narni scalo GALLERIA FOTOGRAFICA

L’opera è in fase di completamento anche se accessibile da parte dei fruitori

Un percorso ciclabile di sedici chilometri tondi, per abbracciare virtualmente la città di Terni, all’abitato di Narni scalo. Nei giorni scorsi e' stato riaperto il passaggio, all'altezza di ponte Allende della ciclovia che poteva contare su un finanziamento pari a due milioni di euro. La ditta incaricata agli interventi ha portato a compimento un tracciato che riprende, per lunghi tratti quello già esistente, migliorandolo sotto il profilo della spendibilità, funzionalità e della sicurezza. Abbiamo percorso tutto il tratto interessato, incontrando lavoratori che stavano apportando alcuni accorgimenti per il completamento dell'opera.

La partenza è fissata all’altezza di ponte Allende, dove sono collocati i primi cartelli. Una volta attraversato il ponte della ferrovia, si arriva all’altezza della diga di Recentino. Qui è stato completato un intervento importante, poiché si evita una parte di tracciato molto scivoloso e arcigno. Attraversando la zona industriale di certo il paesaggio non è dei migliori. Meglio concentrare le attenzioni rivolgendo lo sguardo verso il Nera. Sono da menzionare le staccionate ed i cartelli che indicano distanze, ed eventuali potenziali pericoli.

Ciclovia Terni-Narni

Superato il confine tra Terni e Narni è possibile godere di un paesaggio naturalistico. Costeggiando il ‘Chico Mendes’ ci si avvia verso il ‘guado’ dove occorre prestare massima attenzione. Il percorso abbraccia virtualmente le campagne narnesi, costeggiando nuovamente il fiume (ed il suo contorno) che offrono dei colori autunnali piuttosto intensi. Per circa tre chilometri il tracciato si estende su lunghi rettilinei, in avvicinamento ad un nuovo ponte. Una volta passato è possibile ammirare una enorme distesa.

L’ultimo tratto della ciclovia si caratterizza per attraversamenti di alcuni casolari, per poi immettersi sulla strada di Sant’Anna. Il segmento conclusivo è segnalato e dedicato ai fruitori, prima del traguardo. Prestate attenzione ai cartelli, soprattutto nel tratto conclusivo dove se ne incontrano di percorsi similari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un percorso immerso nel verde: il viaggio sostenibile lungo la ciclovia Terni-Narni scalo GALLERIA FOTOGRAFICA

TerniToday è in caricamento