Martedì, 28 Settembre 2021
Attualità

Pericoli a Terni, degrado e strutture usurate al parco. Le testimonianze: “Rischi per i bambini”

Il capogruppo di Senso Civico Alessandro Gentiletti ha raccolto i pareri di alcuni cittadini e presenterà una nuova interrogazione relativa al parco sensoriale vicino la scuola Marconi

Degrado, logoramento di alcuni giochi e richiesta di maggiori controlli. Il parco sensoriale, dietro la scuola Marconi, torna nel mirino dei cittadini che ne denunciano lo stato di abbandono. Lo scorso 4 febbraio, nel corso della seduta del Question time, l’assessore Benedetta Salvati rispose ad un’interrogazione del capogruppo Alessandro Gentiletti il quale si fece portatore delle rimostrante di alcuni residenti. In quel frangente era presente una struttura completamente andata in frantumi. A tal proposito Benedetta Salvati, oltre ad annunciare la rimozione degli elementi di pericolo, dichiarò a riguardo: “Abbiamo intenzione di intervenire ulteriormente attraverso un finanziamento, per integrare l’arredo, anche a livello di giochi per bambini. Appena sarà possibile recupereremo questa area, oggetto di atti vandalici. In questo periodo di ristrettezze è comunque necessario prevedere dei sistemi di videosorveglianza che ci permetteranno di individuare chi fa questi brutti scherzi”.

A distanza di oltre tre mesi il capogruppo di Senso Civico Alessandro Gentiletti, sollecitato sempre da alcune testimonianze raccolte, presenterà una ulteriore interrogazione. Una condizione perdurante di sporcizia, oltre che potenziali pericoli per l’incolumità soprattutto dei più piccoli. I residenti chiedono maggiori controlli, poiché alcuni giochi si trovano in condizioni fatiscenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pericoli a Terni, degrado e strutture usurate al parco. Le testimonianze: “Rischi per i bambini”

TerniToday è in caricamento