menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Comune di Terni, periferie da valorizzare. Lega: “Interventi mirati per turismo e vivibilità al loro interno”. Il progetto da 150 mila euro

Il gruppo consiliare annuncia il progetto che punta a valorizzare alcuni borghi dell’immediata periferia. Da Collescipoli a Cesi fino a Piediluco, Collestatte e Torreorsina

Riqualificare e valorizzare le periferie dandogli la giusta dignità e visibilità. Il gruppo consiliare della Lega esprime soddisfazione per la presentazione del progetto, da 150 mila euro che, attraverso la partecipazione al bando del GAL ternano, valorizzerà e riqualificherà ridandogli nuova linfa, alcune aree periferiche del territorio comunale. Diversi i borghi interessati: Collescipoli, Cesi, Piediluco, Collestatte e Torreorsina.

"Il nostro ringraziamento – affermano i consiglieri - va all'assessore Cristiano Ceccotti, che ha diretto e coordinato l'operazione, e che si è speso particolarmente per il raggiungimento dell'obiettivo. Quello dell'indipendenza economica e dell'autosussistenza degli antichi borghi, è un aspetto in cui la Lega Terni crede molto, era un punto del nostro programma e lo stiamo realizzando, passando come sempre, dalle parole ai fatti. Il progetto – aggiungono - rientra nel contesto di valorizzazione del recupero dei beni culturali minori presenti nelle vecchie municipalità”.

“La mission è quella di ridare la giusta dignità e visibilità a queste aree periferiche del comune, lontane dal centro sia geograficamente che morfologicamente. Con interventi mirati- concludono i leghisti- stiamo operando per renderle più vivibili per i cittadini, ma anche fruibili ed attrattive dal punto di vista turistico, ponendo in primo piano la loro unicità e le loro peculiarità, e mettendo in mostra le valenze storiche, naturalistiche e culturali, che queste realtà possono regalarci".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento