rotate-mobile
Attualità

Oltre trecento firme contro l’apertura della Ztl a Terni: “Sperimentazione inopportuna”

Il comitato delle famiglie del centro storico deposita la petizione: “Ribadiamo all’amministrazione comunale di considerare l’ipotesi un doveroso passo indietro o laterale alla luce delle evidenti criticità di sicurezza e vivibilità evidenziate da pareri di studi professionali, tecnici e legali”

Oltre trecento firme contro l’apertura della zona a traffico limitato nel centro storico di Terni. Il comitato famiglie del centro storico ha depositato oggi, primo dicembre, presso il Comune, la prefettura e la questura di Terni, la petizione con l’elenco delle 312 firme “raccolte contro l’apertura della Ztl nel centro storico di Terni”.

Si tratta dell’ennesimo atto di protesta da parte dei residenti del centro cittadino nei confronti dell’ipotesi di sperimentazione annunciato da Palazzo Spada che dovrebbe “aprire” la zona a traffico limitato – in alcune fasce orarie – dall’8 dicembre e fino al 6 gennaio 2024

“A questa inopportuna sperimentazione – spiega una nota diffusa dal comitato - i cittadini si sono chiaramente opposti attraverso la petizione appena depositata. Ribadiamo all’amministrazione comunale di considerare l’ipotesi un doveroso passo indietro o laterale alla luce delle evidenti criticità di sicurezza e vivibilità del centro storico ampiamente evidenziate come da pareri di studi professionali, tecnici e legali”.

“Restiamo in attesa della determinazione ufficiale da parte del Comune di Terni – aggiungono dal comitato - e di conoscere il nome di chi si assumerà la responsabilità di questo atto che aggraverà in termini di vivibilità, salute, traffico e smog la già critica situazione all’interno della ztl”.

“Ci opporremo fino alla fine e con ogni mezzo possibile”, così si chiude la nota del comitato, aggiungendo che a questa seguiranno “ulteriori iniziative fino alla ipotetica apertura”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre trecento firme contro l’apertura della Ztl a Terni: “Sperimentazione inopportuna”

TerniToday è in caricamento