Picabi festival, l'Amministrazione: "Evento mai autorizzato per mancati adempimenti dell'organizzazione"

I promotori dell'iniziativa avevano attaccato il Comune per l'annullamento della manifestazione in programma nella piazza di San Gemini

Un evento mai autorizzato per inadempienze degli organizzatori, e che quindi non poteva essere propriamente "annullato".
E' questa la posizione dell'amministrazione sangeminese all'indomani dell'attacco ricevuto da parte degli organizzatori del Picabia Festival, evento che si sarebbe dovuto svolgere il 5 e 6 luglio in piazza a San Gemini e dedicato al mondo 'piccante' del peperoncino, della birra e della canapa.

La manifestazione, avevano denunciato gli organizzatori, era stata annullata dal sindaco Clementella a 4 giorni dall'avvio, causando danni economici e di immagine, nonostante la documentazione  - hanno detto gli organizzatori -  fosse stata presentata il 26 aprile 2019 e il patrocinio fosse stato ottenuto il 6 maggio 2019.

La posizione del Comune

Non è dello stesso avviso l'amministrazione comunale: "L'evento denominato PiCaBi - si legge in una nota - non è mai stato autorizzato, pertanto parlare di annullamento è improprio e senza alcun fondamento di verità, non essendo stato possibile da parte dell'Ente completare l'iter amministrativo, per mancanza di documentazione e di adempimenti.
Il 26 aprile 2019 gli organizzatori hanno chiesto il Patrocinio, poi concesso dalla Giunta della precedente amministrazione in data 6 maggio 2019. L'autorizzazione non è mai stata rilasciata per carenza o assenza di tutta la documentazione necessaria. Solo in data 28 giugno 2019 gli organizzatori hanno inoltrato richiesta di deroga all'immissione dell'impatto acustico e dei limiti orari fino alle 02:00 del giorno successivo. A questa data non viene prodotto nulla che soddisfi le condizioni di sicurezza della manifestazione. Vista l'incongruenza tra la documentazione in possesso degli uffici ed il programma pubblicizzato, iil 1° luglio l' amministrazione richiede di ottemperare agli obblighi previsti dalle norme vigenti in tema di sicurezza e ravvisa anche, da un punto di vista tecnico, la necessità, ai fini del rilascio della predetta autorizzazione che, a carico degli organizzatori, venga richiesto l' intervento della Commissione Comunale di Vigilanza. Nulla di fatto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dall'amministrazione arriva anche l'informazione che sarebbe stato proposto agli organizzatori di spostare la manifestazione al Campo della Giostra, un sito dove fosse effettivamente possibile monitorare gli accessi. "Tale soluzione consentirebbe lo svolgimento del festival, in quanto gli adempimenti risulterebbero minori - dicono ancora dal Comune. Fino ad ora tale opzione non è stata presa in considerazione, pur avendo l'amministrazione dimostrato massima disponibilità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento