rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Attualità

Piscine dello Stadio: “Due imprenditori interessati”. La politica locale si mobilita per la ripresa delle attività

Interrogazioni presentate da Movimento cinque stelle, Senso civico, Partito democratico e Forza Italia. La consigliera Doriana Musacchi auspica l’intervento di Stefano Bandecchi

Una possibile novità per la gestione delle Piscine dello Stadio. Lo scorso lunedì 17 gennaio, all’altezza degli ingressi della struttura era stata comunicata agli utenti e fruitori la "sospensione temporanea delle attività”. Al momento però non sono emerse ulteriori novità ufficiali, nonostante sia stato aggiunto, nella nota: “A breve daremo comunicazioni in merito alla ripresa”.

Tale tema non poteva che sollevare un notevole dibattito e provocare molteplici reazioni. In attesa di sviluppi legati alla gestione della struttura, ci sarebbero due imprenditori alla finestra. I nodi da sciogliere sono comunque diversi con il Comune di Terni che guarda alla vicenda in modo interessato, seppur non direttamente coinvolto. A tal proposito la politica locale si è mobilitata mediante la presentazione di diverse interrogazioni, con minimo comun denominatore concernente la ripresa delle attività.

I consiglieri comunali di Forza Italia Francesco Maria Ferranti e Lucia Dominici ricordano che “da alcuni giorni l’impianto rimane chiuso per via dell’interruzione della fornitura dell’acqua da parte del Servizio Idrico Integrato, a causa di una significativa situazione debitoria accumulata negli anni da sub gestore. Già da tempo indietro era stata interrotta la fornitura di energia elettrica”. A tal proposito il capogruppo del Partito democratico, Francesco Filipponi, evidenzia che “fin dall’insediamento della nuova amministrazione, il sub-concessionario ha portato all’attenzione del Comune numerose criticità di gestione, attraverso missive presenti al protocollo, le quali hanno poi reso come conseguenza l’indebitamento emerso”.

Un ulteriore spunto al dibattito l’ha fornito la consigliera del Misto, Doriana Musacchi: “Mi permetto di suggerire a tutti coloro che rivestono un ruolo decisionale di provare a coinvolgere gli imprenditori che di fatto già operano nel nostro territorio. Tra gli altri, ci si potrebbe rivolgere - perché no - anche al Presidente della Ternana Stefano Bandecchi, il cui operato nel settore sportivo non ha ovviamente bisogno di presentazioni”.

Lunedì 24 gennaio, nel contempo, è stata calendarizzata una nuova seduta del consiglio comunale. Naturalmente, non potevano esserci margini di manovra nell’inserire le varie interrogazioni presentate dai vari partiti poiché, la conferenza dei presidenti – dove viene stabilito l’ordine del giorno - si è svolta lo scorso 11 gennaio. Tuttavia l’assessore Elena Proietti, con tutta probabilità, fornirà gli ultimi aggiornamenti sulla vicenda alla plenaria, da remoto, di Palazzo Spada.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piscine dello Stadio: “Due imprenditori interessati”. La politica locale si mobilita per la ripresa delle attività

TerniToday è in caricamento