Attualità

La Terni sostenibile, il 2020 nel segno delle ciclabili: “Creare percorsi utili ai cittadini e collegati fra di loro”

Il bilancio del comune: “Proporre un modo più sostenibile di muoversi all’interno dei confini cittadini anche tramite collegamenti con i quartieri periferici più popolosi”

foto di repertorio

Il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, approvato nel dicembre 2019, ha tracciato la road map in termini di progettazione e realizzazione di piste ciclabili a Terni. Nel corso del 2020 la città ha cominciato ad arricchirsi di nuovi percorsi: “Utili ai cittadini e collegati fra di loro”. Come ricordano da Palazzo Spada: “La realizzazione di nuove ciclabili, oltre allo scopo di proporre un modo più sostenibile di muoversi all’interno dei confini cittadini anche tramite collegamenti con i quartieri periferici più popolosi, è stata anche pensata nell’ottica di dare un impulso allo sviluppo turistico cittadino”.

L’obiettivo finale su cui si sta lavorando è quello che: “Vedrà la realizzazione di unico percorso ciclabile il quale, dalla cascata delle Marmore proseguirà fino a Terni (integrato con un percorso per il trekking). Inoltre attraversando il centro cittadino arriverà al nuovo PalaTerni e lungo gli argini del fiume proseguirà fino a raggiungere Narni e le gole del Nera”.

Diversi gli interventi portati a termine poiché, durante il 2020, è stata completata la ciclabile di Via Lungonera. Inoltre realizzata la pista che collega Corso del Popolo a Via Rapisardi, comprendendo il tratto di riqualificazione e recupero delle antiche mura cittadine e dell’area prospicente il monumento ai caduti. In questi giorni sono in fase di ultimazione i lavori di illuminazione pubblica del viale ciclabile ed artistica delle mura stesse. Sono in corso i lavori di riqualificazione anche dell’intera Via del Cassero che dal ponte sul Nera arriva a Piazzale Briccialdi e congiunge la ciclabile di Via Lungonera a quella di Via Rapisardi.

Si stanno per ultimare anche i lavori delle quattro velostazioni. Particolare attesa per la progettazione del percorso di Borgo Rivo, dopo le problematiche emerse relative al tracciato. Infine è sempre nel medesimo step di progettazione, l’ampliamento del parcheggio di via Proietti Divi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Terni sostenibile, il 2020 nel segno delle ciclabili: “Creare percorsi utili ai cittadini e collegati fra di loro”

TerniToday è in caricamento