menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Pochi taser e spray urticanti a disposizione delle guardie carcerarie". Solidarietà dei deputati umbri della Lega

I deputati umbri del Carroccio a sostegno della polizia penitenziaria dopo l'ultimo ritrovamento di un telefono cellulare nel reparto sicurezza del carcere di Sabbione

Solidarietà da parte dei deputati leghisti nei confronti delle guardie carcerarie dell'Umbria, dopo l'ultimo grave episodio denunciato dal sindacato autonomo di polizia penitenziaria Sappe, con il ritrovamento nella Casa Circondariale di Terni, in seguito a perquisizioni mirate, di un telefono cellulare nel reparto di alta sicurezza.

“Rivolgiamo il nostro plauso agli agenti - scrivono i parlamentari leghisti -, guidati dai coordinatori del reparto e con il supporto di alcune unità del Nucleo Traduzioni, che tra mille problematiche stanno svolgendo un lavoro straordinario, onorando con abnegazione e spirito di sacrificio la divisa che indossano.

Apprendiamo che si non tratta di un caso isolato, ma dell’ennesimo episodio di ritrovamento di telefonini in possesso dei detenuti, fatti pervenire da familiari e amici attraverso pacchi postali o nei colloqui privati. Una piaga da debellare al più presto, poiché non possiamo permettere che dai reparti di massima sicurezza del carcere entrano ed escano informazioni e soprattutto che venga coordinata l’attività criminale all’esterno dello stesso".

Infine la richiesta di maggiore dotazione per il personale di sicurezza: "È fondamentale per la sicurezza dei cittadini, che il prossimo governo torni ad occuparsi in maniera seria dei penitenziari della regione Umbria e di tutto il Paese affinché vengano mitigate quelle criticità sulle quali la Lega da sempre sta puntando i riflettori: scarsità di mezzi e di personale, livelli minimi di sicurezza, efficientamento di dotazioni agli agenti di polizia (taser e spray urticante). Non è più il tempo dell’immobilismo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo fast food a Terni: “Nasce da una mancanza in città. Ispirato allo stile americano con prodotti casarecci e di qualità”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento