rotate-mobile
Attualità

Terni, due giorni nel segno dell’inclusione con la polisportiva Baraonda: “In memoria di Carlo Micciani”

All’iniziativa hanno partecipato più di quaranta persone provenienti da tutta la penisola

La polisportiva Baraonda, in collaborazione con l'associazione calcistica Olympia Thyrus San Valentino e con l'ASD Tennistavolo Campomaggiore Terni, ha organizzato una due giorni orientata all'inclusione sociale, attraverso lo sport e la valorizzazione del territorio. All’iniziativa hanno partecipato più di quaranta persone provenienti da tutta Italia. La polisportiva Baraonda opera nell'ambito della disabilità psico-sociale, con l'obiettivo di favorire la pratica sportiva di coloro che vivano un disagio di natura psico-socio-economica ed è affiliata all'ANPIS ovvero l’Associazione Nazionale per l'Inclusione Sociale.

Il programma prevedeva il primo giorno al mattino il torneo di calcio al Campo Badinelli e al pomeriggio il torneo pongistico al PalaTennistavolo “Aldo De Santis”. Il secondo giorno sono state organizzate una visita al lago di Piediluco e una al museo del flipper "Dino Merluzzi". L'iniziativa ha avuto il patrocinio del Comune di Terni, del Comitato Regionale CONI Umbria e della FITeT.

Era presente il presidente nazionale ANPIS Roberto Grelloni. La manifestazione è stata dedicata alla memoria di Carlo Micciani, ex socio della Polisportiva Baraonda e particolarmente legato al tennistavolo, più volte vincitore del campionato ANPIS Umbria della disciplina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, due giorni nel segno dell’inclusione con la polisportiva Baraonda: “In memoria di Carlo Micciani”

TerniToday è in caricamento