Mercoledì, 23 Giugno 2021
Attualità

Polizia locale: “Bodycam utili per i vigili appiedati”. Ipotesi pattugliamento in bici per gli agenti

L’assessore alla polizia locale Giovanna Scarcia: “Aspettiamo le nuove assunzioni derivate dalle procedure concorsuali per l’implementazione della pianta organica”

foto di repertorio

“Il corpo di polizia locale detiene una media di 57 anni che, chiaramente, incide anche sull’organizzazione dei servizi”. L’assessore preposto Giovanna Scarcia guarda con fiducia alle procedure concorsuali le quali permetteranno, in ottica di medio periodo, di implementare la pianta organica. “L’obiettivo è quello di ringiovanire ed ammodernare, anche avvalendosi di una strumentazione che faciliti e renda più completa l’attività di monitoraggio”.

Nel periodo natalizio, in centro città, è stata sperimentata la pattuglia dei vigili appiedati: “Stiamo attendendo l’implementazione della pianta organica. Come è noto devono essere in due per poter svolgere tale attività. Nel contempo abbiamo già acquistato le bodycam, strumenti da applicare sulla divisa. Riprendono ciò che accade, un motivo di sicurezza per l’agente che è a piedi, il quale potrebbe ritrovarsi in situazioni di disagio e/o pericolo. Nello stesso tempo ci fornisce la prova di ciò che è accaduto. Le abbiamo acquistate mediante il progetto SicurezzaSi della Regione Umbria.”. In ottica di città votata alla mobilità sostenibile potrebbe svilupparsi un altro progetto: “Stiamo lavorando, seppur al momento in fase di ipotesi, al pattugliamento – ad esempio dei parchi – in bici. Tutto ciò faciliterebbe il movimento ed il raggiungimento di alcuni posti sui quali è complicato arrivare con i veicoli”. Come detto però le assunzioni saranno fondamentali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia locale: “Bodycam utili per i vigili appiedati”. Ipotesi pattugliamento in bici per gli agenti

TerniToday è in caricamento