Attualità

Ponte Gabelletta-Maratta, Giovanni Maggi: “Costretti ad interrompere i nostri interventi poiché Anas ha protratto i lavori”

L’assessore ai lavori pubblici ha fornito dei chiarimenti sul cavalcavia: “Non possiamo proseguire fin quando non verrà aperta la corsia nord”

Una proroga di sessantatré giorni concessa dal Comune di Terni, per terminare i lavori lungo il ponte Gabelletta-Maratta. L’assessore ai lavori pubblici Giovanni Maggi, nel corso dell’ultima conferenza stampa tenutasi a palazzo Spada, ha fornito gli aggiornamenti e le motivazioni che hanno portato ad allungare i tempi di consegna dell’opera, funzionale per decongestionare il traffico nella zona semiperiferica della città. La nuova scadenza è fissata per il prossimo 7 dicembre.

Una piccola premessa. Nel corso della commissione consiliare che si era occupata del cavalcavia, era stato indicato nel mese di novembre il termine di consegna. Tuttavia lo scenario è cambiato, a seguito di quanto accaduto nell’ultimo periodo. La spiegazione dell’assessore: “Una delle prime questioni, dal momento in cui il sottoscritto si è insediato, è stata quella di prendere visione di alcuni cantieri, particolarmente attenzionati dai cittadini”. Il cavalcavia: “Come è noto il ponte è collocato sopra un’arteria di estrema importanza, di competenza Anas. Vivendo in quella zona – ha ricordato Giovanni Maggi – conosco bene i problemi dettati dal traffico”.

La precisazione, dopo aver illustrato il percorso che ha portato alla posa delle travi: “Non abbiamo alcun interesse a procrastinare il termine dei lavori. Come è noto in questo periodo sono presenti altri cantieri. Stilando il cronoprogramma è stato necessario procedere in contemporanea. Non è infatti possibile intervenire su una semi carreggiata aperta al traffico. Poiché Anas ha protratto i lavori fino al 22 novembre, siamo stati costretti ad interrompere i nostri, finché non riaprirà la corsia nord. Pertanto ci siamo dovuti adeguare. La parte nord doveva essere completata il 31 ottobre e da parte nostra siamo riusciti a rientrare nelle tempistiche. Insomma occorrerà attendere, per poter proseguire e portare a termine l’opera”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte Gabelletta-Maratta, Giovanni Maggi: “Costretti ad interrompere i nostri interventi poiché Anas ha protratto i lavori”
TerniToday è in caricamento