rotate-mobile
Attualità

Terni, un pranzo per persone sole al quartiere Cospea: “Iniziativa molto apprezzata dai partecipanti”

La comunità parrocchiale ha accolto l’iniziativa ideata da alcuni benefattori

Un pranzo dedicato alle persone sole, residenti nel quartiere Cospea. Quarantacinque gli invitati presso i locali dell’oratorio della parrocchia di San Giuseppe Lavoratore hanno potuto apprezzare la conviviale organizzata ieri, mercoledì 3 gennaio. A tal proposito alcuni benefattori, avevano chiesto al parroco Luca Atzeri, di dar vita a questo incontro. Una bella esperienza, nuova nel suo genere, novità molto apprezzata dai partecipanti e che potrebbe essere riproposta nel futuro.

La parrocchia è affidata all’ordine dei frati minori conventuali e, da febbraio dello scorso anno, è retta da padre Luca, a seguito della prematura scomparsa di padre Emanuele D’Aniello. La comunità parrocchiale è formata anche dai frati Ludovico Delfini, Oliver D’Alcantara Costa, Vittorio Calzolaio. Padre Luca sta cercando di promuovere iniziative al fine di avvicinare i parrocchiani e proprio qualche mese fa è stato rinnovato il Consiglio pastorale che al suo interno si compone di commissioni che stanno elaborando programmi e delle proposte.

Tra le varie iniziative potrebbe ritornare la tradizionale Festa delle Tre spighe, la quale riscuoteva ampi consensi essendo un momento conviviale per l’intera parrocchia e i quartieri limitrofi. La parrocchia di San Giuseppe è tra le più “giovane” della diocesi Terni-Narni-Amelia, essendo stata aperta al culto il 26 settembre 1987 dal vescovo mons. Franco Gualdrini, mentre la prima pietra era stata benedetta da Papa santo Giovanni Paolo II nel 1981.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, un pranzo per persone sole al quartiere Cospea: “Iniziativa molto apprezzata dai partecipanti”

TerniToday è in caricamento