Presunto danno erariale: l’indennità di Enrico Melasecche nel mirino della Corte dei Conti

Secondo quanto riporta il Messaggero la magistratura contabile dell’Umbria avrebbe comunicato al comune di Terni l’avvio di un procedimento per violazione dell’articolo 5 del decreto legge 95/2012

Enrico Melasecche

Sedici mesi, più o meno la durata, intensi nel ricoprire l’incarico di assessore ai lavori pubblici. Secondo quanto riporta l’edizione odierna del Messaggero la magistratura contabile dell’Umbria avrebbe comunicato al comune di Terni l’avvio di un procedimento per violazione dell’articolo 5 del decreto legge 95/2012 per “Presunto danno erariale da conferimento di incarico non gratuito di assessore ad Enrico Melasecche presso il Comune di Terni”. La mail sarebbe stata notificata ed inviata lo scorso 24 gennaio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’esponente della Lega non avrebbe potuto ricevere l’indennità di assessore perché beneficia del vitalizio, maturato a seguito della pregressa esperienza nel consiglio regionale tra il 2000 e 2010. Come è noto, a seguito delle consultazioni svoltesi in Umbria, la presidente Tesei lo ha chiamato a ricoprire l’incarico di assessore regionale nel novembre dello scorso anno. Contestualmente ha rassegnato le dimissioni dalla giunta guidata da Leonardo Latini dopo aver portato a compimento molteplici lavori e sbrogliato altrettante matasse bloccate da lungo tempo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento