Un progetto di inclusione per i soggetti svantaggiati: inaugurata la fattoria sociale "Le pecore gialle"

Il progetto di innovazione sociale è rivolto a persone disabili, migranti e richiedenti asilo e finalizzato all’inclusione, inserimento lavorativo ed indipendenza abitativa

foto di repertorio

Un progetto di innovazione sociale rivolto a persone disabili, migranti e richiedenti asilo finalizzato all’inclusione, inserimento lavorativo ed indipendenza abitativa. Lo scorso fine settimana, alla presenza del sindaco del comune di Spoleto Umberto de Augustinis e dell'assessore alle politiche sociali Cristiano Ceccotti, nonché di centinaia di persone e di operatori del settore, si è svolta l'inaugurazione della "fattoria sociale Le Pecore Gialle". La struttura è situata nella frazione di Strettura, al confine tra la provincia di Terni e Perugia.  

Il progetto ed i contenuti

Grazie al finanziamento della Regione Umbria attraverso il Programma Operativo Regionale FSE2014-2020 e FESR2014-2020, le tappe di co-progettazione hanno potuto rispettare i tempi e le necessita degli utenti e delle rispettive famiglie per arrivare a compimento nell'arco di alcuni mesi, strutturando un’impresa sociale sostenibile anche dal punto di vista commerciale che garantirà ai ragazzi e alle ragazze coinvolti una crescente autonomia abitativa ed economica, numerose opportunità di inclusione sociale e di potenziamento delle proprie competenze professionali.

LePecoreGialle_trainingonthejob_sala-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un team di lavoro composto dai beneficiari, gli operatori dei vari enti coinvolti e professionisti esperti ha lavorato fianco a fianco, secondo un calendario settimanale di incontri di training on the job nei vari settori produttivi. Il percorso di formazione, tutt'ora in completamento, ha portato alla selezione di circa venti ragazzi e ragazze che lavorano stabilmente e/o a chiamata nei vari settori della Fattoria e nelle attività legate alla gestione della struttura. Le Pecore Gialle, seguendo un sistema circolare di produzione e consumo, è incentrato sull'agricoltura, l'allevamento e la ristorazione: attività interamente gestite insieme ai beneficiari, nel rispetto delle potenzialità e delle caratteristiche specifiche di ciascuno, e capaci di generare non solo lavoro ma anche profitto da reinvestire nel progetto e negli utenti diretti o indiretti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento