Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità Centro

Quartiere San Giovanni, la protesta dei bambini: “Rivogliamo il nostro parco”

Adulti e bimbi protestano sotto il Comune per il degrado dell’area verde di via Liutprando. Una delegazione a colloquio col sindaco: “Entro un mese la soluzione”

“Abbiamo diritto di giocare: sindaco ridacci il nostro parco”. Con questo slogan una ventina di bambini accompagnati dai genitori si è radunata sotto il Comune di Terni, martedì pomeriggio, per protestare contro lo stato di abbandono in cui versa il parco giochi di via Liutprando, nella parte alta del quartiere San Giovanni. 

Il parco nel degrado: le immagini

L’area, nata una decina di anni fa tramite la raccolta firme di circa quattromila residenti, è ormai nel dimenticatoio per via della scadenza dei contratti relativi alla manutenzione. “I nostri ragazzi - spiega Stefano Morlupo, residente di San Giovanni a capo dell’iniziativa - non possono giocare né con le altalene, né con gli altri giochi della zona, perché tutto è nel degrado. Da tempo segnaliamo questa situazione, ma non è mai stato fatto nulla. Ora basta, vogliamo risposte”. 

Da tempo San Giovanni è al centro di polemiche per via dei mancati progetti di rivitalizzazione di uno dei più antichi quartieri della città. Ad oggi sono quasi cinquemila i residenti dell’area, appena fuori dal centro città. Nei mesi scorsi il Comune ha affrontato la questione dello skate park, che si trova nella parte bassa. 

Lo stesso Morlupo è stato poi accolto ai rappresentanti del Comune. “Ci hanno detto - spiega al termine dell’incontro - che stanno predisponendo un bando e che hanno individuato un percorso che potrà portare nel giro di un mese alla realizzazione dell’intervento di sistemazione. Certo, questi bimbi ora dovranno attendere un mese prima di poter tornare a giocare: avremmo preferito che nel frattempo venisse sistemato qualche gioco, in modo che si potesse utilizzare. Vediamo, se nel giro di un mese non avremo notizie, torneremo a protestare”.   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quartiere San Giovanni, la protesta dei bambini: “Rivogliamo il nostro parco”

TerniToday è in caricamento