rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Attualità

“Cantiere bloccato e lavori senza fine”: la protesta dei residenti di Collestatte

L’intervento del circolo del Pd che intercetta il malcontento degli abitanti della frazione in Valnerina: disagi in via della Piazzetta

“Lavori fermi al palo nonostante ci siano i soldi”. La denuncia arriva dal direttivo del Circolo PD di Collestatte e Torre Orsina, con il segretario Massimo Leopoldi.  “Nel 2015-2016 l’amministrazione PD guidata da Leopoldo Di Girolamo aveva stanziato 200.000 euro per la riqualificazione dei borghi delle antiche municipalità, dei quali la metà per via della Piazzetta a Collestatte. Torniamo a denunciare lo stato di immobilismo e di totale abbandono del cantiere. Come noto a maggio sono state rifatte le caditoie, e solo a ottobre, dopo un inspiegabile stop ai lavori di 5 mesi, sono partiti i lavori per la pavimentazione".

"Non appena iniziati gli scavi per la rimozione della vecchia pavimentazione, tutto si è bloccato per il ritrovamento delle vecchie tubature da sostituire. A distanza di ulteriori 3 mesi tutto tace.  Tombini, tavole e tubature a portata di inciampo, e recinzione di cantiere fatiscente con tondini a punta che non hanno le protezioni. Come recitano le date sul cartello di cantiere noi del PD le avevamo lasciato sia il progetto che i fondi, lei doveva solo girare la chiave e accendere il motore del cantiere. Ma neanche questo è in grado di fare? Collestatte merita davvero questo abbandono?”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Cantiere bloccato e lavori senza fine”: la protesta dei residenti di Collestatte

TerniToday è in caricamento