Protocollo d’intesa tra 115-118, procedure d’intervento unificate in caso di soccorso urgente

Sarà sottoscritto mercoledì 5 dicembre in Prefettura dal comandante provinciale dei vigili del fuoco e dal direttore della centrale unica regionale 118 Umbria

Sarà sottoscritto mercoledì 5 dicembre alle 10 in Prefettura il “Protocollo d’intesa per unificare le procedure di intervento del 115 e del 118 in caso di soccorso urgente”.

Il documento si prefigge l’obiettivo di aumentare, nella provincia di Terni, il livello di integrazione e collaborazione tra il personale del 118 Umbria soccorso ed il personale del comando provinciale dei vigili del fuoco definendo una procedura per lo scambio rapido ed affidabile di informazioni tra le centrali operative 118-115.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A sottoscrivere il documento, alla presenza del prefetto Paolo De Biagi, saranno il comandante provinciale dei vigili del fuoco Gianfrancesco Monopoli e il direttore della centrale unica regionale 118 Umbria Francesco Borgognoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento