Provincia da pedalare, approvato il progetto per la pista ciclabile "Antica Flaminia"

il 28 ottobre la giunta regionale ha dato il suo ok al progetto di fattibilità per la pista ciclabile che collegherà Terni, San Gemini, Acquasparta e Massa Martana.

Il 28 ottobre la Giunta comunale, con la DGR n. 530/2019, ha approvato il Progetto di Fattibilità Tecnico Economica di un percorso ciclo pedonale lungo il tracciato dell’Antica Via Flaminia che attraverserà i comuni di San Gemini, Terni, Acquasparta e Massa Martana.

Il progetto

Il progetto del “Percorso ciclo-pedonale Antica Flaminia - San Gemini, Terni, Acquasparta, Massa Martana” prevede la realizzazione di un percorso ciclabile e pedonale in parte utilizzando tracciati viari esistenti, in parte realizzando nuovi tratti.

L'idea di base è quella di mettere a disposizione una ciclovia per rendere fruibile la rete di siti archeologici, di borghi storici, di siti e ambienti naturalistici ai quali sono connessi sistemi produttivi legati ai prodotti del territorio. Fra tutti, la risorsa idrica che rappresenta l’identità del territorio (le acque di San Gemini, dell’Amerino, di San Faustino) e le numerose imprese agricole ed agrituristiche localizzate nei pressi della storica via Flaminia.

Il progetto contiene, oltre all’esecuzione e adeguamento del tracciato, anche una strategia di marketing territoriale e di valorizzazione dei borghi ad hoc.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uno store internazionale di abbigliamento apre in centro a Terni. Al via le selezioni: “Entro la fine del 2020 l’inaugurazione”

  • Coronavirus, ecco il farmaco più efficace contro ansia, depressione e panico da pandemia

  • Umbria Arancione | La nuova ordinanza regionale nella sintesi grafica

  • Umbria arancione | Misure restrittive confermate dalla Tesei fino al 29 novembre

  • Coronavirus, nove decessi e 344 guarigioni. A Terni superata la soglia dei 1600 attuali positivi

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

Torna su
TerniToday è in caricamento