Personale in sciopero il 27 settembre, ma il Comune garantisce alcuni servizi

I sindacati dell'Usi hanno proclamato l'astensione dal lavoro. Ecco chi invece sarà regolarmente in servizio per coprire attività utili alla città

La direzione Risorse Umane,  in ottemperanza alla normativa che regola il diritto allo sciopero, rende noto che nell'occasione della giornata di astensione dal lavoro proclamata dall'Usi,  al Comune di Terni verranno garantiti quantomeno i servizi essenziali. 
L'Unione sindacale italiana ha indetto lo sciopero nazionale per tutto il personale a tempo indeterminato e determinato, di tutti i comparti, aree pubbliche, compresa scuola e università e le categorie di lavoro privato e cooperativo..
Per garantire i servizi pubblici essenziali in caso di sciopero a Terni saranno sicuramente in servizio:  Polizia Municipale  4 unità centrale operativa, 4 unità rilevamento incidenti stradali, 4 unità pattuglia e disposizione polizia giudiziaria, 2 unità coordinamento; ufficio decessi 1 unità; cimiteri comunali 1 unità Terni, 1 unità  Papigno, personale civico volontario negli altri cimiteri periferici;  protezione civile  5 unità; biblioteca comunale  5 unità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Sognava di diventare medico". Gli amici e le istituzioni ricordano Maria Chiara. Oggi l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento