Sabato, 13 Luglio 2024
Attualità

Storica attività commerciale ternana raddoppia: “Stupenda accoglienza dagli abitanti. Colpite dalla bellezza del borgo”

Il racconto di Donatella ed Evelyn Marcucci: “Piediluco un posto bellissimo. Vogliamo dare il nostro contributo per arricchire ulteriormente il paese”

Un nuovo punto vendita appena inaugurato a Piediluco. I negozi di prossimità rappresentano un fiore all’occhiello per il commercio di ogni singolo territorio. Tuttavia, a causa della proliferazione dei grandi agglomerati commerciali, sono sempre di meno gli imprenditori che decidono di scommettere su tali attività. Mamma Donatella e la figlia Evelyn Marcucci evidentemente non la pensavano così quando, nelle scorse settimane, hanno puntato anche sullo splendido borgo lacustre. Al negozio collocato in via Ippocrate, aperto nel lontano 1998, hanno infatti computato un ulteriore locale denominato ‘Lingerie’ collocato lungo il corso principale della ridente frazione.

Alla nostra redazione di www.ternitoday.it ne spiegano i motivi preponderanti: “Il paese è davvero molto carino. Inoltre in quella zona non ci sono altre attività similari. Sta diventando sempre di più località turistica pertanto abbiamo pensato di poter dare il nostro contribuito, per arricchire ulteriormente il paese sotto il profilo puramente commerciale. Occorre risalire a ventisei anni fa quando decisi di rilevare gli spazi del mini market dei miei genitori – ricorda la signora Donatella – tramutando il tutto in un negozio incentrato su intimo ed abbigliamento. Con il passare degli anni siamo riusciti a fidelizzare la clientela proveniente dalle zone limitrofe, ma non solo. Nonostante le difficoltà attraversate, in vari periodi, è stata la forza di volontà a fare la differenza”. Una curiosità: “Il negozio è proprio sotto la nostra abitazione”.

Alla fine del mese di giugno dello scorso anno è scattata la scintilla: “In occasione della ‘Festa delle Acque’ è stato possibile appurare, ancora di più, la bellezza di Piediluco. Occorreva trovare una location adeguata nel far scattare il nostro progetto. Durante l’inverno è stato possibile trovare lo stabile lasciato vuoto da una precedente gestione. Dopo aver allestito gli spazi ed organizzato il lavoro finalmente è arrivato il giorno del debutto”. Un investimento da valutare nel corso del tempo: “Sotto certi punti di vista un salto nel vuoto. Di sicuro occorre munirsi di coraggio ed un pizzico di creatività. A Piediluco la differenza tra la stagione estiva ed invernale è notevole, sotto il profilo della vivacità. Ne siamo consapevoli e cercheremo di organizzarci di conseguenza”. Una peculiarità che la signora Donatella e la figlia Evelyn tendono a rimarcare: “Siamo profondamente unite e desiderose di portare avanti entrambe le attività con tenacia e passione”.

All’inaugurazione di inizio giugno i piedilucani hanno risposto in modo sorprendente: “Alcuni residenti hanno portato fiori, piante. Persone – tra l’altro – che non conoscevamo. Sono stati contenti di veder debuttare un negozio di questo tipo. Puntiamo sulla stagione estiva per farci conoscere ulteriormente e diventare un punto di riferimento anche per i turisti del luogo”. Infine un messaggio che profuma di speranza: “Non bisogna aver paura ma inseguire i propri sogni, senza farsi frenare dalle insicurezze che possono sorgere”. Attività di prossimità che resistono e, come nel caso di Donatella ed Evelyn, raddoppiano. Buona fortuna.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Storica attività commerciale ternana raddoppia: “Stupenda accoglienza dagli abitanti. Colpite dalla bellezza del borgo”
TerniToday è in caricamento