Attualità Via Mola di Bernardo

“Atti vandalici, schiamazzi e siringhe abbandonate. Ritrovati anche quattro coltelli abbandonati”. La richiesta di intervento

Il gruppo consiliare del Movimento Cinque Stelle chiede di garantire maggiore sicurezza all’interno del parco situato in via Mola di Bernardo

foto di repertorio

Una preoccupazione crescente, soprattutto per i residenti della zona. Il parco situato in via Mola di Bernardo torna al centro dell’attenzione, dopo le segnalazioni avvenute in passato. Il locale comitato infatti denuncia alcune situazioni pericolose, verificatesi all’intero. Tra schiamazzi notturni e ritrovamento di siringhe, la situazione è peggiorata di mese in mese. Nel corso dell’ultima seduta da remoto, i consiglieri del Movimento Cinque Stelle hanno sottoposto l’attenzione dell’area verde a sindaco e giunta.

“Dopo esposti alle autorità e denunce alle forze dell’ordine come recentemente quando si sono dovuti rivolgere alla polizia -– affermano i consiglieri pentastellati - a causa del ritrovamento di quattro coltelli in una delle aiuole del parcheggio adiacente al parco, per il quale è stata fatta denuncia verso ignoti”. Inoltre “Nonostante vi sia un patto di collaborazione sottoscritto con il comune, per la manutenzione del parco, ci sono aree come quella del teatro all’aperto che necessitano di manutenzione e di messa in sicurezza”. Senza dimenticare: “La presenza del centro sociale ‘Il domani’ chiuso all’improvviso, ormai da diverso tempo”.

Il capogruppo Federico Pasculli, come ricordato nei giorni scorsi dal Corriere dell’Umbria, si era recato in loco ed interessato direttamente della vicenda, anche mediante sopralluogo. A tal proposito il gruppo consiliare ha formulato e depositato l’interrogazione all’esecutivo, a guida Latini, chiedendo se: “Intenda installare telecamere di controllo nel parco dato che, allo stato attuale, ne è completamente sprovvisto. Lo scopo è quello di aumentare la sicurezza e scongiurare il perseguire degli atti che mettono a repentaglio l’incolumità delle persone. Inoltre aumentare la presenza di vigilanza attiva e se la struttura, dove era presente, ‘Il domani’ venga di nuovo assegnata”.

GALLERIA FOTOGRAFICA 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Atti vandalici, schiamazzi e siringhe abbandonate. Ritrovati anche quattro coltelli abbandonati”. La richiesta di intervento

TerniToday è in caricamento