rotate-mobile
Attualità

Giovane band ternana al decollo: “Condivisione e sintonia per sognare tutti insieme con la musica”

I Raiders hanno appena pubblicato il loro primo singolo denominato ‘Una sera di settembre’ uscito su tutti i digital store

Cinque giovani amici, una grande passione in comune e la condivisione del sogno di ricoprire un ruolo di rilievo in ambito musicale. La scorsa settimana è infatti uscito, su tutti i digital store, il singolo ‘Una sera di settembre’ a firma della band Raiders. I componenti sono Daniele Latini ‘Endit’ (tastiera e voce); Claudio Comandatore ‘Billie the stranger’ (voce e seconda chitarra); Michele Batini (chitarra elettrica); John Gentili (bassista) e Nikolas Lecca ‘Vein’ (batterista).

“Inizialmente volevamo chiamarsi Riders come i guidatori delle moto” esordiscono alla nostra redazione di www.ternitoday.it. “Poiché appariva un po' troppo straniero abbiamo optato per un’estensione più italianizzata. Il nome è stato creato la scorsa estate dopo la decisione di iniziare questo percorso comune, nel corso del 2020. Siamo un gruppo di amici che frequentano le scuole superiori a Terni. Inoltre c’è Claudio il quale ci raggiunge da Roma, ogni weekend, per fare le prove.”

Dalla quarantena al debutto: “Dopo il lockdown pensavamo che non si potesse fare nulla. L’ispiratore è stato Daniele che ci ha coinvolti tutti. Inizialmente ci ritrovavamo presso un oratorio della città. Dal mese di ottobre 2020 sono arrivate nuove restrizioni così, per circa un mesetto, siamo rimasti fermi. A gennaio 2021 grazie a Michele siamo riusciti a trovare una sala per fare le prove, dove abbiamo portato tutta la nostra attrezzatura. Il papà del chitarrista ha messo a disposizione la sua batteria mentre tutta la parte tecnica (microfoni, mixer, cavi) ci è stata fornita da Nikolas”.

Esordio live: “La prima occasione capitata nel corso della festa del Preziosissimo sangue, al Duomo. Il parroco Don Alessandro ha chiesto a Daniele se potevamo suonare ed abbiamo risposto con entusiasmo. Di fatto – affermano i Raiders – è stata la nostra prima ed unica esibizione al momento, risalente allo scorso 22 settembre 2021. Un bel successo poiché le persone presenti si sono divertite ed il parroco complimentato con noi. In quella circostanza sono state proposte delle cover di artisti principalmente stranieri che si addicono meglio al nostro stile. Suoniamo infatti rock e pop punk di base. Tra gli idoli in comune i Blink, Green Day e Machine Gun Kelly. Per ciò che concerne il cantautorato italiano invece prediligiamo Ligabue”.

I ragazzi attendono di poter tornare ad esibirsi: “Nel contempo abbiamo deciso di tirare fuori il primo singolo denominato ‘Una sera di settembre’ uscito la settimana scorsa, dopo averci lavorato per circa quattro mesi. La melodia principale consiste in un giro di accordi che abbiamo trasformato in qualcosa di più complesso e la traccia è disponibile su tutti i digital store. Ora siamo concentrati sul secondo singolo che potremmo registrare entro il prossimo mese. Se tutto va bene la canzone la finiremo di registrare a fine marzo. Verso la metà di maggio potrebbe uscire”.

Condivisione di un progetto: “Stiamo sicuramente crescendo da un punto di vista culturale e musicale, anche nella complessità dei brani suonati e nella definizione dei dettagli. Prima di suonare una canzone valutiamo anche le possibili emozioni da far provare a chi le ascolta. Proveniamo da un percorso di formazione. Siamo tutti quanti ragazzi-amici che frequentano corsi di musica e canto per non lasciare indietro il nostro bagaglio musicale. Sintonia e intesa – intendono precisare – sono elementi contraddistinguenti della nostra band. Condividiamo lo stesso sentimento per ogni traccia, la chiave di volta per la buona riuscita del progetto. La musica rappresenta tutto per ognuno. Ci piace sognare e se mancasse uno di noi – concludono – si interromperebbe quel processo di crescita e di fatto quel sogno coltivato insieme”.

UNA SERA DI SETTEMBRE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane band ternana al decollo: “Condivisione e sintonia per sognare tutti insieme con la musica”

TerniToday è in caricamento